giovedì 4 febbraio 2010

SAL dei sospesi "Chi va piano...": asciugapiatti con teiere e tazze a punto croce.


E' la prima settimana del mese e, nel rispetto della prima scadenza del SAL dei sospesi proposto da Antonella, vi mostro il mio primo sospeso portato finalmente a termine. Mia figlia lo aveva iniziato tanto di quel tempo fa che il povero asciugapiatti si era riempito tutto di macchioline gialle. Dopo un adeguato trattamento per farlo tornare bianco, ho finalmente finito il lavoro. Come faccio spesso, ho cambiato idea in corso d'opera. Invece di ricamare altre teiere e tazze ho scelto un bell'alfabeto e, sulla fascia superiore ho ricamato le iniziali di mia figlia. Su quella inferiore, come previsto, ho ricamato la scritta "L'ora del té" utilizzando lo stesso alfabeto. Ho solo modificato la L maiuscola perché quella originale non mi piaceva.


Eccovi le foto ravvicinate della scritta e del semplicissimo ricamo monocolore, adatto anche alle principianti del punto croce. Cliccando sulla foto potete ampliarla e, volendo, copiare gli schemi.










E questa è fatta!


Mi piace proprio questo SAL. Mi ha dato la spinta per riprendere lavori che altrimenti sarebbero rimasti sepolti e abbandonati chissà per quanto tempo.


Vi svelo un segreto. Ne ho ricordato un altro di UFO (leggi lavoro abbandonato), ma questo è così impegnativo che non so proprio se riuscirò a riprenderlo in mano prima della fine dell'anno. Si tratta di una tovaglia da tavola da ricamare a punto catenella di cui finora ho ricamato solo i tovaglioli. Sarà per l'anno prossimo, chissà...

9 commenti:

miro ha detto...

Mamma mia, mi hai fatto pensare a quanti UFO ho io in casa!!!! Soprattutto il punto croce è la tecnica che miete più vittime.
Baci
Rosa

Dori ha detto...

beh, dai mai dire mai. Con la scusa del SAL magari finisci anche la tovaglia. Semplice ma bello lo strofinaccio. Ciao Dori

Antonella ha detto...

beh rosa...sarà anche smplice questo asciughino ma io penso che alla fine le cose più semplici siano anche più belle...e poi più facili da adattare ai nostri arredamenti...che bello finire questi "vecchi" lavori...è come riprendere i ricordi vero?
Brava brava brava!
anto.

Ines ha detto...

Ciao Rosa! Come stai? Troppo tempo che non passavo di qui, ieri sera ti ho pensato e allora eccomi. Bella l'asciugapiatti!
E la tovaglia da tavola... auf. Io ne feci una a punto croce una volta... bellissima! L'ho regalata e non mi sono tenuta nemmeno una foto... mi ricordo che ci ho messo parecchi mesi prima di finirla ma il risultato era stupendo!
Un abbraccio a presto!

giufra ha detto...

ciao, ma quanti lavori sai fare, complimenti... ho rifatto lo schema del "the", ma lo userò per un bordino all'uncinetto...un contorno per tovaglia da thè!!!! anch'io ho tanti lavori in sospeso...... abbracci e a presto...

Dori ha detto...

ciao Rosa, ho visto il tuo commento sul post della tintura. No, io non ho mai usato il caffè ma so che si fa e si usa anche il vino rosso e anche piante. Prima o poi proverò ma ho già tante cose in mente da fare che dovrei star sveglia anche di notte e non far altro, quindi rimando.
buona domenica Dori

Dori ha detto...

ri-ciao, probabilmente il blog a cui ti riferisci è Sogni di lana della mia amica Valeria. Se ti interessa ritornarci lo trovi sul mio blog tra i blog da non perdere. O se anche era un altro anche questo è molto interessante.
ciao ciao Dori

Norminha ha detto...

Olá Rosa!
Agradecendo e retribuindo o seu carinho, te desejo uma semana de muita luz e bons trabalhos!
Abraço da

Norminha

luigi@ ha detto...

ufo....ufo....questa parola quasi mi spaventa!!!
Per carattere non ho molti ufo ma ne ho uno che vale per dieci!!!
Devo fare l'orlo a giorno su una tovaglia lunga solo....2,80X1,50!!!!

Rosa il tuo commento sul mio blog ancora mi fa sorridere.........quando ho letto dello scialle Seraphina' sono andata a vedere di cosa si trattava....ebbene mi sono accorta che era un link che conoscevo, ma non riconoscevo lo scialle..........ho guardato meglio e mi sono ricordata di averlo seguito per fare uno scialle rosso e bianco ma.......sbagliando qualcosa nella traduzione è venuto fuori un altro scialle bello ma diverso!!!!!