sabato 12 giugno 2010

Sono iniziati i Mondiali!

Presa da mille impegni non me ne ero quasi accorta. E' iniziato il torneo calcistico più importante: la Fifa World Cup, cioè...i Mondiali di calcio...e noi... cioè la nostra Nazionale italiana... siamo i Campioni in carica! Abbiamo un titolo da difendere!

Io non sono tifosissima, o meglio, lo sono, ma senza esagerazioni. Il mio cuore-tifoso è per metà rosanero e per metà giallorosso. Eh sì, Palermo, per ovvi motivi di appartenenza territoriale. Roma, perché durante i Mondiali del 1982 m'innamorai del modo strabiliante di giocare di Bruno Conti, per cui dopo gli inebrianti festeggiamenti per la coppa vinta in quell'anno, continuai a seguire le sue imprese nella squadra capitolina e da allora non ho mai smesso di tenere riservato alla Roma un angolino del mio cuore-tifoso.
Eppure, io romanista, mio marito interista, con la lotta all'ultima partita che c'è stata quest'anno in Campionato, non abbiamo MAI non dico litigato, ma neppure discusso a causa della fede calcistica. Noi il tifo l'intendiamo così: non un motivo per litigare, ma per divertirsi insieme. Quanti problemi in meno negli stadi e dintorni se tutti la pensassero così!
Però quando gioca la Nazionale divento...TIFOSISSIMA!!!
E poi adoro le serate fra amici per vedere la partita insieme, con tanto di cena da consumare velocemente nell'intervallo fra il primo e il secondo tempo, frutto di accordi precedenti del tipo: " Io penso al primo...io al secondo... e io al dessert!" . Il tutto rigorosamente servito sui piatti di plastica così alla fine basta sparecchiare e ..via a vedere il secondo tempo tutti insieme tifando, soffrendo, esultando a seconda dei casi. Che belle estati quelle dei Mondiali!
A presto! Voglio farvi vedere la Pasta Tricolore che ho preparato oggi. Perfetta per festeggiare l'inizio dei Mondiali!

4 commenti:

Andreina ha detto...

non amo il calcio e non penso di seguire i mondiali...........
Anche se, spero che gli azzurri si facciano onore!!!!

connie ha detto...

Ciao Rosa...scusami per il ritardo(solitamente rispondo subito a chi è così carina con me hihi)...io non posso che condividere ciò che dici riguardo alla nostra grande nazionale di calcio,ma mi dispiace perchè io sono una vera e propria Hooligan accompagnata da un marito tipo:mò statev' zitt' c'm'aggia verè a partit'(adesso state zitti che devo vedere la partita liberamente tradotto dal napoletano ahah)e due figli di dieci e sette anni sfegatati tifosi del Napoli!!!
Comunque grazie per il tuo passaggio e vieni quando vuoi...se c'è una cosa che non lesino mai è un sorriso per le amiche!un bacio
Connie

Moira ha detto...

Non amo il calcio, anzi ... tutt'altro ... e non mi riconosco certo nella Nazionale. Mi irrita proprio vedere certa gente che guadagna fior di milioni solo perchè sa dare un calcio ad un pallone. No, decisamente se c'e' uno sport che non sopporto e vorrei veder sparire è proprio il calcio. Scusa ma volevo dire la mia.

Rosa ha detto...

@Moira
La tua opinione è rispettabilissima e condivisibile. Io però credo che oltre a questo ci sia altro, di ancora più grave, di cui indignarsi in Italia. E mi riferisco a certi politici, gente strapagata che gode di tantissimi privilegi per fare , sulla carta, l'interesse di tutti quando invece pensano ad interessi particolari e con modalità molto discutibili se non illegali. E in quel caso i soldi li cacciamo noi, per intero!