La casetta della foto d'apertura è un cottage privato che si trova in Scozia, ad Edimburgo, all'interno dei Princess Gardens in Princess Street.
Fotografata da me il 2 agosto 2010.
L'ho scelta come immagine di apertura del mio blog perchè rappresenta la casa dei miei sogni.

Arriva il periodo più bello dell'anno!

martedì 27 aprile 2010

Assenza forzata

Mi spiace, ma il mio computer è guasto ed è in riparazione. Non so quando potrò tornare a postare.
Continuate comunque a lasciare i vostri commenti, cercherò di leggerli a scuola.
A presto,
Rosa

venerdì 23 aprile 2010

Quadretto a punto croce

Adoro i quadretti a punto croce. Sapete perchè? Perchè mi diverto a ricamarli senza avere l'angoscia del retro. Eh sì, io proprio non riesco a far venire il retro perfetto...
Mi è sempre piaciuto il delizioso quadretto a punto croce monocolore che è l'immagine di apertura del blog Fare e disfare della cara Antonella. Così ho deciso di copiarlo dalla foto per donarlo ad una mia cugina per il suo compleanno. La sua cucina ha dei particolari in rosso, così l'ho ricamato in rosso e ho scelto una bella cornice del medesimo colore. L'ho ritirato ieri dal corniciaio ed eccolo qua, prima che prenda il volo:



Il quadretto, così carino nella sua semplicità, mi piace tanto che voglio realizzarlo di nuovo per me, mi resta solo da decidere il colore: verde per il salone o azzurro per la cucina? Non lo so ancora.

Ho chiesto ad Antonella la provenienza dello schema e mi ha detto che era su un vecchio numero della rivista Appassionate di punto croce. Grazie Anto, sei troppo gentile!

mercoledì 21 aprile 2010

Dedicato a chi ama l'uncinetto a forcella


Oggi ho scoperto un blog dedicato escusivamente all'uncinetto a forcella. E' fantastico! In un attimo ho imparato a fabbricare le forcelle e ad iniziare il lavoro grazie ad un video chiarissimo di Sasha, una nuova amica che continuerò a seguire perché realizza lavori fantastici!


Il blog si chiama forcellando. Visitatelo! Non è mai troppo tardi per imparare una nuova tecnica che, come dice Sasha, è poco diffusa e, secondo me, a torto.

Ancora due premiazioni!

L'amica Giada mi ha attribuito questi due premi:







La ringrazio tantissimo! Per le "esternazioni" che i due premi prevedono rimando ai post precedenti in cui ho parlato degli stessi premi in occasione di una precedente attibuzione.


Cliccare sull'etichetta premi.

sabato 17 aprile 2010

Completo per bimbo: berretto e scaldacollo a maglia

Lo so, ormai è primavera e non è più tempo di berretti e sciarpe, però ci tengo a farvi vedere questo lavoro realizzato a marzo, ma che non ho avuto il tempo di mostrare.

Come sapete molto spesso i miei lavori mi vengono richiesti dai piccoli di famiglia, che sono i figli di mia sorella.

Questo completo l'ho realizzato per quel peperino del mio nipotino. Un monello di 5 anni che fa impazzire tutti, ma cui non si riesce a dire mai di no (forse per questo alla fine ci fa impazzire...).


"Mi fai un cappello con quella cosa tonda?" " Di che colore lo vuoi, amore?" Velde." Già, il velde è il suo colole plefelito, ricordate? La cosa tonda, ho capito dopo aver pensato un po', è il pon pon!!!

Allora mi sono inventata il punto ispirandomi ad un'altro visto in rete, ma spiegato malissimo e ho iniziato e finito in pochissimo tempo il berrettino. Con la lana rimasta ho realizzato uno scaldacollo con un sistema di chiusura facile da usare per un bambino e che permette allo scaldacollo di non essere...perso per strada! La lana è verde, un bel verde bosco, anche se nella foto magari non rende bene.





Questo è il punto visto da vicino.


I modelli sono facilmente realizzabili copiando ad occhio, credo. Comunque vi do qualche indicazione.
Per il berretto ho lavorato in tondo con un gioco di ferri (e in questo caso il punto va eseguito sempre sul diritto del lavoro, ma è possibile lavorare in giri di andata e ritorno e cucire il berretto dietro), prima per una decina di ferri a punto coste 1/1 e poi proseguendo con il punto che ho creato. Raggiunta più o meno la misura desiderata ho diminuito i punti lavorando insieme i due punti a rovescio fra le colonnine. Ho lavorato ancora per pochi ferri e poi ho diminuito ancora i punti lavorando insieme due dei tre diritti delle colonnine. Infine ho infilato un filo dentro i punti e ho stretto bene affrancando il filo con l'ago.

Per lo scaldacollo ho iniziato con 10 ferri a coste 1/1 e poi ho proseguito la lavorazione per una decina di cm con il punto a colonnine. A questo punto ho diviso i punti a metà e lavorato le due parti separatamente per 6 o 7 cm (non sono molto precisa perché ho dimenticato di prendere le misure prima di regalare il completo al bimbo, sorry!). A tal fine, badate di avviare un numero di maglie che vi consenta di avere sul ferro un numero pari di colonnine. In questo modo la fessura capiterà esattamente al centro dei due rovesci tra una colonnina e l'altra. Poi ho riunito le due parti e portato a termine lo scaldacollo terminando con altri 10 ferri a punto coste 1/1.

Ed eccovi la spiegazione del punto che ho chiamato punto colonnine annodate:

1° e 3° ferro: *2 rov., 3 dir.* , ripetere da * a * per tutto il ferro e finire con 2 rov.

2° ferro e 4°: lav. le maglie come si presentano.

5° ferro: *2 rov., infilare il ferro fra la terza e la quarta maglia sul ferro sinistro, gettare il filo ed estrarlo, poi lavorare la prima maglia a diritto insieme al punto che è già sul ferro, 2 dir.*, rip. da * a * per tutto il ferro e finire con 2 rov.

Ripetere dal 1° ferro

Chissà se sono stata chiara... In ogni caso sono a vostra disposizione per chiarimenti.

Buon fine settimana a tutte!

giovedì 15 aprile 2010

Oggi siamo tutti un po' più soli.



Oggi siamo tutti un po' più soli. Se n'è andato Raimondo Vianello, uno dei personaggi televisivi italiani più amati e più familiari. Un grande professionista e un gran signore. Quanto mi piaceva il suo umorismo sottile e mai volgare. Lui era la prova vivente di come la comicità abbia più bisogno dell'intelligenza che della volgarità per essere efficace.

Vorrei poter abbracciare forte Sandra Mondaini, perché se mi sento triste io immagino come possa sentirsi lei che con questo grande uomo ha condiviso l'arte e la vita.



mercoledì 14 aprile 2010

Il mio scialle azzurro: schemi

AGGIORNAMENTO: ho caricato nuovamente gli schemi dopo averli ingranditi un po'. Scusate se la definizione delle immagini ovviamente non è perfetta. Inoltre ho trovato un altro modello con un bordo che ricorda molto di più il mio sul blog knittingclub.blogspot.com in questo post.
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

Come promesso, eccovi gli schemi, trovati in rete, per realizzare un modello simile al mio scialle azzurro che ho mostrato nel post precedente. Li pubblico facendo un'eccezione alla regola, che mi sono autoimposta, di non pubblicare schemi tratti da riviste o da siti che non posso citare perché non so o non mi ricordo l'indirizzo.


Ovviamente nel caso la loro pubblicazione fosse lesiva dei diritti di copyright del proprietario, sono disponibile a rimuoverli o a citarne la fonte.











Il punto dello scialle è lo stesso del mio, mentre il bordo è diverso , ma ugualmente carino.
Lo scialle della piccola foto è stato lavorato ingrandendo i rombi.
A chi si vuole buttare...... buon lavoro!

martedì 13 aprile 2010

Scialle triangolare all'uncinetto

In questo periodo sto lavorando ad uno scialle nero triangolare all'uncinetto. Lana sottilissima e uncinetto n. 2,5, vi lascio immaginare con quale lentezza procede il lavoro. Il risultato mi piace parecchio già prima del bloccaggio, quindi penso che alla fine il risultato mi ripagherà.
In attesa di farvelo vedere terminato, vi mostro uno scialle che realizzai una dozzina di anni fa, quando lavoravo in un paesino di montagna e indossare uno scialle sul capo la mattina presto era "cosa buona e giusta" per difendersi dal freddo pungente.




In foto il colore sembra molto più chiaro, in realtà è un azzurro più intenso.
Questo è un particolare dello scialle in cui si notano il punto e il bordo.



Il filato era una pura lana della Modafil, lavorato con uncinetto n. 3 o 3,5 (ovviamente non ricordo perfettamente).

Il modello era su un numero dell'epoca della rivista Benissimo.

Tempo fa, in rete ho trovato un modello simile, ma con un bordo diverso. Domani lo pubblicherò per voi. Quindi, se il mio scialle vi piace, non perdete di vista il mio blog!!!

sabato 10 aprile 2010

SAL dei sospesi

Stavolta sono stata un po' più brava! Sono riuscita ad andare avanti fino a metà dello schema del medaglione!





Chi l'avrebbe mai detto! Questo lavoro non era sospeso, era ibernato! Ed era un peccato, visto tutto il lavoro che avevo già fatto.
Ringrazio Antonella che ha avuto questa fantastica idea! Per tener fede all'impegno che ho preso almeno una settimana al mese la dedico a portare avanti questo lavoro e penso che entro l'estate potrò cambiare la tenda nella stanza di mia figlia con questa fatta a mano da me! Non vedo l'ora!
Antoooo!!! L'anno prossimo lo rifacciamo 'sto SAL?

Triplo premio!!!



Oggi ho ricevuto questo premio da Karen e da Teresa. Le ringrazio tantissimo per aver pensato a me. Ma...sapete una cosa? Questo premio l'avevo già ricevuto tempo fa da Maria e ne ho parlato in questo post. Cliccate e leggerete 10 cose su di me.

Se consideriamo che i premi altro non sono che un riconoscimento al valore del nostro lavoro, sia quello creativo, sia quello che facciamo per tenere sempre aggiornato e interessante il blog, un premio ricevuto tre volte...ti dice tre volte brava e ti fa tre volte felice!!!!
Non giro il premio a nessuna in particolare, non mi piace fare la selezione, ormai lo sapete. I blog che seguo mi piacciono tutti e sarebbero tutti da premiare. E le persone che mi seguono meriterebbero tutte un premio per il solo fatto di dedicarmi un po' del loro tempo. Perciò se a qualcuna delle mie lettrici piace questo premio che serve a farsi conoscere meglio, può prelevarlo e ...confessarci qualcosa su di !

venerdì 9 aprile 2010

Blog candy di Mylittledream: premio arrivato!!!

Vi mostro subito ciò che Barbara mi ha inviato per aver vinto il secondo premio del suo blogcandy.


Sono una piccola, deliziosa tilda e un charm con dei dolci miniatura in fimo che io ho già attaccato al mio portapenne che uso quotidianamente per la scuola (per la cronaca fatto da me all'uncinetto a punto canestro. Interessa la spiegazione del punto?).

Tutto molto bello, sono contentissima e ringrazio tanto Barbara di mylittledream .

Adesso scappo. Ho una noiosissima riunione! Bye!

martedì 6 aprile 2010

Una candela per ricordare

E' passato un anno, ma il dolore non passa. In ricordo delle vittime del terremoto in Abruzzo.

lunedì 5 aprile 2010

Felice Pasquetta a tutte!

Auguro a tutte di trascorrere una felice Pasquetta! Riposiamoci in serenità con le persone più care e ricarichiamoci in vista di nuove fatiche (si fa per dire..) creative.


Approfitto per mostrarvi una versione particolarmente carina delle colombine siciliane, dei biscotti di pasta frolla ricoperti di glassa di cui esistono sia la versione semplice che la versione con l'uovo, decorati solitamente con confettini colorati.


Questi, che mi sono stati gentilmente offerti, sono invece dipinti in modo così grazioso e delicato che sembra un peccato mangiarli!



Questo è invece il gregge di pecore e agnellini che ho realizzato quest'anno. La decorazione lascia un po' a desiderare, lo so. Il mal di schiena non mi ha permesso di fare di meglio, ma per me non è Pasqua se non mi metto a produrre pecore e pecorelle! Poi le regalo a destra e a manca naturalmente!



Potete trovare la ricetta per realizzare le pecorelle di pasta di mandorle in questo mio post.
Un'ottima ricetta per realizzare le colombine la trovate invece sul blog Mamanluisa in questo post. Grazie Serafina!
A presto!

sabato 3 aprile 2010

Chi ha vinto????? Estrazione e...auguri di Buona Pasqua!

Il fatidico 3 aprile è arrivato e ...dopo aver creato un bel gregge di pecorelle pasquali che adesso stanno a brucare tranquille sul mio tavolo di cucina in attesa di essere dipinte, ho proceduto all'estrazione del mio candy di blogcompleanno. L'Undine Shawl avrà prestissimo una nuova proprietaria!

Vi confesso che anch'io non vedevo l'ora di sapere chi sarà la destinataria del mio scialle e perciò mi ero preparata già da qualche giorno scrivendo a poco a poco i bigliettini con i vostri nomi :

100 partecipanti tonde tonde!


Grazie e ancora grazie a tutte!

Impossibile quindi utilizzare il sistema del sacchetto della tombola. Io, non so perché, non amo utilizzare il programma Random, preferisco sistemi più tradizionali e caserecci e quindi, come dicevo, ho scritto i bigliettini, l'ultimo ieri sera poco prima di mezzanotte.
Stamattina li ho piegati e messi in un centrotavola a forma di boccia...



Poi ho pregato mio figlio, ancora in pigiama e con gli occhi semichiusi per il sonno, di chiuderli del tutto, di dare una bella rimescolata e di estrarre un bigliettino...

ed ecco ...chi ha vinto???????

GIULIANA!!!!!



E' una carissima amica che mi scrive spesso, ma non ha un blog.

Sono felicissima per te Giuliana! Scrivimi subito il tuo indirizzo e subito dopo Pasquetta ti spedirò l'Undine Shawl.

Alle altre carissime amiche un affettuoso augurio di Buona Pasqua, riposatevi, divertitevi e...appuntamento al prossimo candy, con tutta probabilità fra non molto per il traguardo delle 100.000 visite!

giovedì 1 aprile 2010

Incredibile, ma vero! Premi a go go!

Com'é che prima di aprire il blog non vincevo mai neanche a tombola e adesso...
HO VINTO IL QUARTO CANDY in 13 mesi?
E' incredibile! Evidentemente il blog mi porta bene!
Ho vinto il secondo premio del candy di Barbara di My little dreams. Se ho capito bene si tratta di una delle deliziose tilda che Barbara realizza. La ringrazio tantissimo e non vedo l'ora di vedere il regalo!
**************************

Adesso ho da farvi vedere un premio meraviglioso che ho ricevuto da un po', ma che fino a questo momento mi ero tenuta per me e non avevo fotografato. Sapete perché? Perché neanche il tempo di tirarlo fuori dalla busta e già era appeso a far bella mostra di sé in casa mia! Sono stata fulminea proprio, tanto mi è piaciuto!
Si tratta del premio del candy di Paola Brunetti. Ho potuto constatare direttamente quanto è brava nella pittura su vetro, oltre che in cucina.

*****************************


Altro premio, stavolta virtuale, che mi è arrivato da Angye del blog Fantasia con il cotone. Faceva già parte della mia collezione, ma fa sempre piacere ricevere un riconoscimento di stima da un'amica che ci segue. Perciò ringrazio tantissimo la carissima Angye.



A proposito di premi, ribadisco che mi fanno felice, ma da tempo ho scelto di non girarli perché mi dispiace troppo dover selezionare alcune amiche a discapito di altre e perché ho notato che molte bloggers chiedono di non essere premiate, quindi per non sbagliare io accetto il premio, ma non lo giro.

Le 10 cose che mi fanno felice le ho già elencate quando ho ricevuto il premio la prima volta da Mamanluisa.

******************************

Appuntamento a dopodomani per l'estrazione del MIO CANDY!!!!!
Sbrigatevi! C'é ancora tempo !