mercoledì 21 settembre 2011

Tristezza


Pensavamo che il peggio fosse passato. Ormai si aspettava che entro pochi giorni mia suocera fosse dimessa per poter continuare la riabilitazione a casa. Invece...ventiquattro ore di un profondo malessere cui i medici non hanno saputo attribuire una causa, poi un arresto cardiaco, il trasferimento urgente al reparto rianimazione, tre giorni di coma, infine il blocco renale. Ancora ventiquattro ore di agonia. Poi la fine di una vita semplice, attraversata dalla costante di un profondo affetto e di un'infinita dedizione verso i suoi cari.
Mia suocera non è più con noi. E' in cielo a dimenticare fra le braccia di Gesù le indicibili e purtroppo inutili sofferenze sopportate durante la sua degenza in ospedale.
Il dolore è inevitabile. Ci consola la consapevolezza che è stato fatto tutto il possibile per salvarla e che, momento per momento, non le è mai mancato il nostro conforto e la nostra vicinanza.

In questi giorni ho un magone che faccio fatica a scacciare. Appena mi sentirò meglio tornerò a parlare dei miei futili passatempi. Adesso proprio non me la sento.

45 commenti:

Silvia ha detto...

Mi addolora sapere di questo tuo lutto, perdere una persona cara è un vuoto incolmabile.
Un abbraccio.Silvia

caty ha detto...

Bordados em Ponto Cruz da Cleozinha ha detto...

Rosa,
Espero que Deus te traga o conforto necessário para enfrentar a perda da sua querida mãe.
Um abraço,
Cleozinha

PolvereDiStelle ha detto...

mi spiace essere passata in un momento cosi doloroso.Non posso che farti le mie piu' sentite condoglianze...

in ogni caso non conoscevo il tuo blog,ma ora che l'ho scoperto,lo seguo volentieri!Se ti va di dare un'occhiata al mio piccolo mondo,sei la benvenuta!Attualmente ho un carinissimo giveaway aperto anche per te!Lo trovi qui!

Maria Bissacco ha detto...

se la nascita è un grido , la morte è il silenzio e con esso ricordiamo chi ci ha lasciato, quanto abbiamo e siamo stati amati. Un abbraccio

❣❤ Daniela ❤❣ ha detto...

Mi spiace veraemnte motìlto ti son vicina e ti abbraccio!

morena ha detto...

Un'abbraccio immenso.
Morena

Colomba ha detto...

Sicuramente,lei,da lassù sta vegliando su di voi. Insieme al Signore vi daranno conforto. Colomba

lorettamochiaspri ha detto...

Un fraterno abbraccio ed un'umile preghiera per un nuovo angelo.
I tuoi futili passatempi leniranno questo dolore e sentirai la sua costante presenza in ogni gesto quotidiano.

ornella ha detto...

... e la tua cara, dal Cielo, orgogliosamente sorridera' guardando i tuoi lavori... perchè anche se è troppo difficile da razionalizzare, ma la morte è UNA NASCITA, la vera nascita per la VERA VITA.
cara Rosa, ti abbraccio affettuosamente ornella

girasolina ha detto...

Mi dispiace davvero per quello che stai vivendo.Fatti forza e pensa che tua suocera da lassù continuerà a volervi bene e a proteggervi.
Prenditi tutto il tempo che hai bisogno, ma sappi che io sarò qui ad aspettarti.
Mi dispiace, un abbraccio

Dana ha detto...

La consapevolezza di aver dato il massimo per farle sentire il vostro amore vi aiuterà ad accettare quella che è la parte finale della vita, imprescindibile.
Per quello che può valere per te perchè non ci conosciamo, un forte abbraccio!

Laura Ivonne ha detto...

Cara Rosa, forza e coraggio per contiuare il sentiero della vita che purtroppo ci colpisci il cuore... e ricorda sempre i momenti felici passati con lei, vedrai che prima o poi sfiorerà un sorriso nelle tue labbra, un forte abbraccio !

Adri ha detto...

Non ci conosciamo ma volevo solo dirti che mi dispiace molto... un abbraccio.

♥Giusy♥ ha detto...

condoglianze Rosa,mi spiace molto!

saraq ha detto...

un abbraccio con tanto affetto.
Sara

Annarita ha detto...

Ti abbraccio forte,conosco bene il tuo dolore.Pausa.Noi aspettiamo.
Ciao
Annarita

DarkFee ha detto...

Cara Rosa...
Mi dispiace moltissimo per quello che è successo..
Sicuramente il vostro conforto e il vostro affetto le sarà stato utilissimo in quei momenti difficili.
Vi faccio le mie condoglianze e ti sono vicina.
Un abbraccio
Fede

albertina ha detto...

la mancanza di una persona cara è il più grande dolore .....ti sono vicina

vanda ha detto...

Un abbraccio Vanda

Francesca ha detto...

si sente il tuo dispiacere in quello che scrivi, ho passato la stessa cosa l'anno scorso, anche mia suocera ci ha lasciati in 2 giorni senza salutarci, perche' ormai in coma.
mi aveva insegnato tutto del ricamo, aveva passato la sua vita con l'ago in mano e per questo le ho voluto mettere tra le mani un sacchetto ricamato con dentro ago, forbicine, un pezzetto di stoffa e qualche matassina, così magari passera' un po' di tempo quando si annoiera'....
un abbraccio francesca

giufra ha detto...

Un forte abbraccio...........
Antonella

agavepalermo ha detto...

Mi dispiace tanto, un forte abbraccio a te e famiglia.
Evelin

Teresa ha detto...

Ola! Rosa
amiga, sei perfeitamente quanto é triste quando nos vemos orfãos de mãe, mas tenha a certeza que fica em seus corações todo aprendizado, discernimento e amor que ela deixou.
Sinta se abraçada por essa amiga, e acredite sua mãezinha apenas precisou mudar de lugar, ela continua sua caminhada pela vida eterna.
Força e muita coragem para enfrentar esses momentos difíceis.
c/carinho
Teresa

Anna ha detto...

Mi spiace...:-((((
è già molto che tu sia riuscita a parlarne qui...un abbraccio

elena ha detto...

Dal momento in cui i nostri occhi si aprono sul mondo, l'unica certezza che abbiamo è che prima o poi li chiuderemo. Ma quando il momento arriva è difficile da accettare, anche se si tratta di una persona anziana e sofferente.
Quello che ti rimane è la consapevolezza di averla accompagnata con amore fin sulla soglia, di averla aiutata ad aprire la porta e di averla salutata con un "arrivederci".
Se è vero che nessuno muore davvero finché qualcuno si ricorda di lui, tua suocera sicuramente vivrà ancora per molto.
Ti abbraccio forte e ti sono vicina.
Elena

Gisella ha detto...

Rosa, non mi aspettavo davvero di leggere un simile post. Partecipo al vostro immenso dolore e non ci sono parole per alleviare questa immane sofferenza. Un abbraccio Gisella

miro. Shabby e dintorni. ha detto...

Ti abbraccio affettuosamente!
Rosa

Silvia Brentegani ha detto...

carissima Rosa, un abbraccio forte e una preghiera. Con tanto affetto <3
Silvia di toccodililla

Lorraine ha detto...

Mi spiace per la persa della tua suocera.
Mio padre morti' in diccembre dopo una malattia.
Sii forte,
Lorraine

anna63li ha detto...

Un affettuoso abbraccio !
Anna

Angela ha detto...

Mi dispiace tanto Rosa! Purtroppo negli anni ho visto tante persone anziane morire così dopo una frattura di femore,chissà forse si rompono degli equilibri sottili. Il tuo dolore mi fa capire che era una persona speciale a cui volevi bene, non la "suocera"!Stasera le mie preghiere saranno per la sua anima.

Elli ha detto...

Mi dispiace tanto
Le mie condoglianze

l'alternativa ha detto...

Mi dispiace tantissimo Rosa, ho visto solo ora....e io che ti parlavo di blog con la mia mail. Perdonami, non immaginavo
Un abbraccio

Emi

Anto:o) ha detto...

Solo ora leggo del tuo lutto...mi dispiace tanto e ti sono vicina....
Ti abbraccio forte
Anto

Valentina ha detto...

solo un'abbraccio a tutti voi...
Vale

kokj ha detto...

A maggio mi e' mancata una mamma.... Un bacio nel cuore.

LA MORTE NON È NIENTE

La morte non è niente.
Sono solamente passato dall'altra parte:
è come fossi nascosto nella stanza accanto.
Io sono sempre io e tu sei sempre tu.
Quello che eravamo prima l'uno per l'altro lo siamo ancora.
Chiamami con il nome che mi hai sempre dato, che ti è familiare;
parlami nello stesso modo affettuoso che hai sempre usato.
Non cambiare tono di voce, non assumere un'aria solenne o triste.
Continua a ridere di quello che ci faceva ridere,
di quelle piccole cose che tanto ci piacevano
quando eravamo insieme.
Prega, sorridi, pensami!
Il mio nome sia sempre la parola familiare di prima:
pronuncialo senza la minima traccia d'ombra o di tristezza.
La nostra vita conserva tutto il significato che ha sempre avuto:
è la stessa di prima, c'è una continuità che non si spezza.
Perché dovrei essere fuori dai tuoi pensieri e dalla tua mente, solo perché sono fuori dalla tua vista?
Non sono lontano, sono dall'altra parte, proprio dietro l'angolo.
Rassicurati, va tutto bene.
Ritroverai il mio cuore,
ne ritroverai la tenerezza purificata.
Asciuga le tue lacrime e non piangere, se mi ami:
il tuo sorriso è la mia pace.
Sant'Agostino

letizia ha detto...

Anche mio suocero ci ha lasciato due anni fa, è andato in coma in seguito ad un arresto cardiaco e non si è più svegliato...a noi è rimasta la consolazione di non averlo mai lasciato solo.
Ora i nostri acri da lassù vegliano su di noi e ci proteggono.
Prenditi tutto il tempo che ti serve, quando vorrai tornare noi saremo qui ad accoglierti a braccia aperte.
Ti mando un grosso abbraccio Leti

luigi@ ha detto...

sono profondamente dispiaciuta per te e i tuoi cari, spero che il tempo trasformi presto il grande dolore in dolci sorrisi memorie di bei ricordi!

Tiziana ha detto...

Vorrei solo dire che tua suocera sarà sempre con voi. Il suo ricordo che adesso, umanamente, ti riempie di tristezza sarà per te di grande conforto e di sprone per ripartire. Un caro saluto anche da parte mia.

AbcHobby.it ha detto...

mi dispiace tantissimo, posso solo inviarti un caldo abbraccio.
eli

MaryGi ha detto...

mi spiace veramente e ti sono vicina in questo momento che non si vorrebbe mai avvenisse.
un abbraccio
MGrazia

SUSY ha detto...

Un forte abbraccio!!!

Anna Maria ha detto...

Anch'io ho perso mia mamma così e purtroppo se n'é andata senza nessuno di noi vicino. Dopo la notte di assistenza che le avevo fatto, l'avevo lasciata con la badante per andare a messa e lei proprio in quella 1/2 ora si é spenta. Dopo, a parte il dolore per la sua morte, sono stata malissimo anche per il senso di colpa. Posso capire la tua tristezza, specialmente se, come mia madre, era una donna buona, semplice, dedita solo alla famiglia.Ti abbraccio con affetto e con partecipazione al tuo dolore.

silvana ha detto...

leggo solo ora.... e mi rattrista molto ciò che leggo, col cuore e con la preghiera ti sono vicina. Ti abbraccio forte cara Rosa.
silvana