domenica 15 gennaio 2012

Copriletto all''uncinetto anni '70


L'anno che è passato mi ha portato via la mamma di mio marito. Difficile chiamarla suocera, dato che questa parola di solito evoca una connotazione negativa. Per me invece mia suocera è stata uno dei punti di riferimento della famiglia. Era soprattutto Nonna Rosa (sì, ci chiamavamo allo stesso modo), l'affettuosa nonna dei miei figli. Era una bravissima cuoca ed era anche molto brava a ricamare, a lavorare a maglia e all'uncinetto. Oltre agli innumerevoli ricordi che ci porteremo sempre nel cuore, di lei ci sono rimasti tanti oggetti che ci terremo sempre molto cari.
Uno di questi è questo copriletto che lei realizzò negli anni '7o per la cameretta di mio marito.
Il modello è tipico di quegli anni. Geometrico, effetto optical. Oggi io lo uso come plaid o, ai primi freddi, come copriletto per la stanza di mio figlio.
E' di facile esecuzione e, se a qualcuna interessa, posso provare a scrivere le spiegazioni. Basta chiedere...
Buona serata domenicale a tutte!

11 commenti:

germana ferrari ha detto...

Sì, é proprio un bellissimo copriletto, tipico di quegli anni, ne ho uno anch'io che conservo con tanta cura, perché dentro c'é il calore della mia mamma che l'ha fatto e che purtroppo non c'é più.
Un bacione cara Rosa

Andreina ha detto...

quanti ricordi in questi oggetti.......

Silvia Brentegani ha detto...

grazie Rosa, per questa tua condivisione!!!
Il copriletto è proprio bello (io non ne ho necessità ma mi piace molto la lavorazione e -appena potrò- ti invierò un mess per una "illuminazione")
Un abbraccio!!!
Silvia di toccodililla

Francesca ha detto...

ciao rosa, si vede che si tratta di una tipica coperta degli anni 70 (li conosco bene..) erano di gran moda queste forme geometriche. e' un bel ricordo

Giulia ha detto...

bello davvero! Si vede che é fatto con tanto amore. Sono i tipici lavori che di solito si é disposti a realizzare per le persone più care che si hanno...

Sandra M. ha detto...

Bello..ne ho un paio pure io.Sono "oggetti" preziosi. Conosco quella piastrella.
Un abbraccio, Rosa.

Antonella Giufra ha detto...

Meravigliosa.....io ne sto facendo due per i miei figli e spero che sarà anche per loro un caro ricordo!!!! se si pensa a quanta passione ci si mette nel farla, chi lo lavora può capirlo ancora meglio!!! aspetterò con piacere la tua spiegazione.....
un caro saluto Antonella

Ana Rezende ha detto...

Ciao Rosa,

Bellissimo lavoro.
Un bacione.

Lorraine ha detto...

Ciao Rosa,
D'accordo, é un bellissimo copriletto e tipico di quegli anni. Che belle ricordi di una donna dolce,
Ti mando un abbraccio,
Lorraine

maria luisa ha detto...

Bello il copriletto e anche il ricordo che hai condiviso. Mi chiamo m.luisa e vorrei provare a farlo per mio figlio. Come si fa?

Rosa ha detto...

Ciao Maria Luisa! Nel post del 2 febbraio scorso ho postato le spiegazioni. Per qualsiasi chiarimento scrivimi pure un'e-mail. Trovi l'indirizzo sul profilo.
A presto,
Rosa