domenica 24 febbraio 2013

Scialle Wingspan: finito e indossato!

Stamattina ho sbloccato il mio scialle Wingspan (modello gratuito di Maylin per Tri'Coterie Design, scaricabile su Ravelry previa iscrizione) e l'ho orgogliosamente indossato per andare a Messa e poi a votare. a proposito...andate a votare, mi raccomando! Non lasciamo che altri decidano per noi!
Trovo che sia un modello molto originale e il filato che ho scelto (Sosia di Manifattura Primavesi) ne fa un capo leggerissimo, ma allo stesso tempo caldo caldo! Grazie a questo scialle ho imparato la tecnica dei ferri accorciati (short rows). Se dovessi rifare un secondo Wingspan, non seguirei il consiglio dell'autrice del pattern e applicherei la tecnica wrap and turn per evitare la formazione di buchetti nel punto in cui il ferro s'interrompe anticipatamente e si deve tornare indietro. Nel mio scialle i buchetti sono piccoli, ma ci sono. Per fortuna il filato autorigante, con un po' di mohair, e il punto legaccio li mimetizzano abbastanza bene.  
Ecco il link ad un videotutorial che spiega come fare i ferri accorciati con wrap and turn (click sulla parola colorata).

Ed ecco qui il mio scialle finito:


 Qui sotto vedete lo scialle prima del bloccaggio.


E qui invece, durante il bloccaggio. Stavolta ho preferito non lavare lo scialle. L'ho solo spruzzato leggermente con un po' d'acqua e l'ho spillato senza tirare troppo. Questo tappetino-puzzle, appena comprato,  si è rivelato utilissimo allo scopo! 


Ditemi... che ne pensate?

24 commenti:

MaryGi ha detto...

E' stupendo!!!!
MGrazia

antonella ha detto...

Che è bellissimo!! Solo non so a cosa serva il bloccaggio...ad irrigidirlo?

mamanluisa ha detto...

al solito i tuoi lavori sono sempre superlativi! bravissima!!!

Andreina ha detto...

complimenti, originale e bello

Daniela ha detto...

Che velocità, in una settimana fatto e indossato. E' davvero bello, e bella la sfumatura.
Sono andata a votare, ma purtroppo con il cappotto, nevicava pure!
Buona settimana
Daniela

Rosa ha detto...

Grazie care! Anche voi velocissime nel commentare! :)))

@ Antonella
Il bloccaggio di un lavoro a maglia sostituisce la stiratura, che appiattirebbe troppo i punti. Il bloccaggio del capo umido con gli spilli, tirando fino a mettere il capo nella forma e nella dimensione voluta, fino ad asciugatura completa, permette di ottenere invece un effetto molto più bello.
C'è una gran differenza fra un capo bloccato e uno non bloccato, specialmente quando si tratta di modelli a punti traforati.
Puoi trovare istruzioni più particolareggiate nei post dedicati agli altri scialli che ho realizzato.

Clara ha detto...

Bellissimo, Rosa! Davvero unico!

elena ha detto...

E' bellissimo! sei stata proprio brava.

Nunzia ha detto...

E' UNA MERAVIGLIA !!!!!!!
TANTI COMPLIMENTI ROSA *_*
BACI
NUNZIA

ξ٭Cinzia٭ξ ha detto...

Vuoi sapere che ne penso??? E' meravigliosa e tu sempre bravissima.
Buona settimana cara Rosa!

Assia ha detto...

Mi piace tantissimo!

Anna ha detto...

Superbe !
Bonne semaine.
Anna

Bruna63 ha detto...

splendido Rosa!! mi piace molto!!!
che dici quando ho finito a studiare per il concorso vogliamo fare qualcosa insieme all'uncinetto?
baci
Bruna

Elena ha detto...

Bellissimo lavoro Rosa !!!
Mi è piaciuto a tal punto che sono già andata a vedere le istruzioni per farlo ! Volevo chiederti cos'è il wrap and turn di cui parli...
Grazie della risposta e Complimenti !
Un saluto
Elena

Rosa ha detto...

Elena, metto subito un link per un videotutorial su youtube che spiega come fare.

silvia ha detto...

che bello!!! molto particolare, e anche la scelta dei colori mi piace molto!

Gianna Ferri ha detto...

Bellissimo, Rosa, e soprattutto bello caldo.

Complimenti!

Elisa Z. ha detto...

Ciao, ho visto il tuo blog per caso e devo farti i miei complimenti, sfogliando i post sono rimasta incantata dai tuoi progetti tutti bellissimi.....se ti va passa da me mi farà piacere....kiss!Elisa

Rosa ha detto...

Grazie ancora a tutte!
Elisa, ricambierei volentieri la tua visita, ma non riesco a trovare il link della tua pagina web. Potresti scrivermela? Grazie!

Moretta ha detto...

Ciao!Ho visto anch'io su Ravelry questo pattern e lo volevo fare, utilizzero la tecnica dei ferri accorciati (W+T) come da te consigliata! Una domanda: secondo te la lana Kauni 100% 8/2 effect yarn può andare bene? Sull'etichetta della matassa come ferri è indicato 3/4, che mi consigli?
Grazie mille. ciao Ilaria

Rosa ha detto...

Oh Moretta! Spero di averti risposto altrove! Rivedo ora questo commento e mi è venuto il dubbio.
Ti rispondo qui, anche se tanto in ritardo! La Kauni è perfetta. L'importante è che il filato scelto sia self striping, cioè sfumato autorigante.

annalisa574 ha detto...

Ciao Rosa!!!! Sai che sto cercando di provarci anch'io a realizzarlo.... ieri ho fatto il primo triangolo.... chissà se sarà bello come il tuo... vieni a trovarmi sul mio nuovo blog http://magiadifarfalle.blogspot.it/
Annalisa

maestramarisa ha detto...

Bellissimo. Ora provo!

Rosa ha detto...

Forza Annalisa e Marisa! Poi vorrei vedere i vostri lavori finiti!