mercoledì 24 agosto 2016

Le melanzane alla pizzaiola di Nonna Rosa

Ieri  era Santa Rosa da Lima, quindi era il mio onomastico, ma era anche l'onomastico di mia suocera che ormai non c'è più e che portava il mio stesso nome. Oggi l'ho pensata spesso e stasera, mentre ero come al solito alla ricerca di idee per la cena,  mi è venuta in mente una delle sue buonissime  ricette. Semplicissima, ma altrettanto buona. si tratta delle melanzane alla pizzaiola. Avevo in frigo le melanzane giuste e così le ho preparate. Ecco la ricetta:




Ingredienti:
melanzane tunisine (quelle tonde e viola  chiaro) di misura medio-piccola
pomodori maturi
aglio
filetti di acciughe salate
formaggio (il vostro preferito. Potete usare grana, caciocavallo, pecorino...)
origano
sale
pepe o peperoncino
olio e.v.o.

Lavare, togliere il picciolo e tagliare a metà le melanzane, quindi praticare su ogni metà dei tagli con un coltello. Se le melanzane sono tenere non è necessario farle spurgare, altrimenti salarle e far perdere l'acqua di vegetazione per un'oretta. Quindi asciugare e procedere con la ricetta. Se invece non le mettete a spurgare, salare un po' le melanzane e infilare nelle incisioni praticate dei pezzetti d'aglio, di filetti d'acciuga e di formaggio. disporre le melanzane su una teglia ricoperta di carta da forno, irrorarle di olio e infornare a temperatura medio-alta per un quarto d'ora circa. Mentre le melanzane cuociono preparare i pomodori lavandoli, pelandoli, eliminando i semi e tagliandoli a filetti. Tirare fuori le melanzane dal forno e disporvi sopra i filetti di pomodoro. Salare, pepare e cospargere  con origano. Completare con un filo d'olio e rimettere in forno per un altro quarto d'ora circa. Se le melanzane sono piccoline potete anche condirle completamente e cuocerle in un solo tempo.

Provate a prepararle con le belle e buone melanzane di stagione che ancora si trovano in tutti i mercati e poi ditemi cosa ne pensate. 

2 commenti:

Angie ha detto...

Auguri! anche se in ritardo :(
grazie x la ricetta!
un abbraccio

Antro Alchimista ha detto...

Le ricette della nonna hanno sempre una marcia golosa in più! :)