domenica 1 ottobre 2017

Fatti a mano da Irene

Vi mostro un po' di lavori realizzati da mia figlia Irene durante l'estate. Ormai l'ho decisamente contagiata e ne sono felice.

Cominciamo con uno strofinaccio ricamato a punto croce. Sia lo strofinaccio che il ricamo hanno come soggetto i gatti. Dedicato ai nostri gatti che adoriamo!
Lo schema l'abbiamo trovato qui. Irene l'ha ricamato due volte ripetendo lo schema a specchio.

Continuiamo con un bavaglino, anch'esso ricamato a punto croce e anch'esso raffigurante un gattino. Irene l'ha realizzato per un'amica in attesa di un bimbo, anche lei amante dei gatti.
Qui troverete lo schema.
Dopo che io ho regalato a mia nipote il top che vi ho mostrato qui,  Irene si è messa in testa che ne voleva uno anche per sé e così abbiamo trovato questo modello, un po' più adatto alla fisicità di mia figlia. Ma l'ho convinta a farselo da sè. "Mamma, ma io non so fare aumenti e diminuzioni." "T'insegno." ho risposto io. Ed ecco il risultato.

All'interno ho cucito delle coppe in modo che il top possa essere indossato senza reggiseno. 
Il retro si presenta così. allacciato a mo' di corsetto.

Questo lavoro è spiegato passo a passo in questo video.
Spero che i lavori di Irene vi siano piaciuti e vi dò appuntamento al prossimo post. 
A presto!

11 commenti:

carmen ha detto...

Bellissimi lavori, complimenti a te e a tua figlia!
Buona domenica
Carmen

Tomaso ha detto...

Cara Rosa, complimenti a tua figlia Irene,è molto brava, credo che abbia avuto una buona maestra cioè tu!!!
Ciao e buona domenica con un forte abbraccio e un sorriso:-)
Tomaso

Capricci della Ste ha detto...

Fai i miei complimenti a tua figlia per gli splendidi lavori a punto croce e complimenti anche a te per il bel corpetto rosso.

Rosa ha detto...

Grazie a tutti. Cara Ste, mi sono spiegata male. Anche il top è stato fatto da Irene. Io l'ho solo guidata un po' e poi ho cucito le coppe. Adesso ho modificato il post e spero che sia tutto più chiaro.

adriana ha detto...

Complimenti a Irene e alla sua mamma che ha saputo trasmetterle la voglia di creare.

gloria. ha detto...

tua figlia è davvero brava...forse merito anche della sua maestra....ma ugualmente bravissima...

Imma ha detto...

Ciao Rosa, bellissimi lavori... complimenti a tua figlia Irene, è bravissima come te!
Un affettuoso saluto,
Imma

Gisella ha detto...

Ciao Rosa, tua figlia parte con un grande vantaggio....sei una splendida maestra! E' stata bravissima, complimenti davvero. Un abbraccio e un saluto a tutte e due. Ciao alla prossima Gisella

Rosa ha detto...

Grazie per le visite e per i gentili commenti.
Ma sai Gisella, da piccola era molto interessata ai miei hobbies. Poi, durante l'adolescenza ha perso ogni interesse per questi lavori. Adesso invece ha ripreso alla grande a dedicarsi al ricamo, alla maglia e pure all'uncinetto che da piccola non apprezzava per niente. Io credo che, avendo in casa una mamma che fa questi lavori, prima o poi la voglia di provare viene.
E' successo anche a me con il cucito. L'ho sempre snobbato, pensavo che non facesse per me e invece adesso ho provato e mi ci dedico spesso e volentieri. E anch'io chiedo i trucchi alla mamma. :)

Irene ha detto...

è bravissima, e poi ha un nome stupendo haha!!

Rosa ha detto...

Grazie Irene! Sul nome non posso che essere d'accordo!
Ti verrò a trovare sul blog.