martedì 1 novembre 2011

Pasta alla zucca


Questa è l'unica concessione che ogni anno faccio ad Halloween: cucino qualcosa con la zucca. In realtà a me piace la zucca e Halloween è solo una scusa E' una festa che, pur essendo insegnante di lingua inglese e cultura anglosassone, non "sento". Non ci appartiene e proprio non capisco il successo e la diffusione che sta avendo nel nostro Paese. Bah! Io, da buona siciliana, in questo periodo concepisco solo frutta martorana, pupi di zucchero, giocattoli da donare ai bambini e visite al cimitero. Punto.
Se volete capire meglio il senso della sicilianissima Festa dei Morti leggete un po' qui.

Quest'anno ho scelto di preparare la pasta alla zucca. Molto buona! Io ho usato le casarecce, ma è possibile usare qualsiasi formato di pasta purché corta. Ecco la ricetta:

Ingredienti:
circa 7oo g di zucca
olio extravergine d'oliva
un rametto di rosmarino
un bicchiere di vino bianco
brodo di pollo o di dado (io ho usato del dado vegetale granulare)
circa 50 g di emmenthal (io non l'avevo e ho usato del grana)
sale e pepe

Togliete la buccia alla zucca e tagliatela a piccoli cubetti. Rosolatela a fuoco vivace nell'olio. Aggiungete il rosmarino tritato, insaporite con sale e pepe e spruzzate con il vino bianco. Lasciate evaporare il vino e bagnate con due mestoli di brodo caldo (io, molto semplicemente, cospargo di brodo granulare e poi verso l'acqua calda nel tegame). Abbassate il fuoco, coprite e lasciate cuocere finché la zucca non diventa morbida, ma non disfatta. Basterà una mezzoretta, anche meno se la zucca è tenera. Nel frattempo cuocete la pasta al dente, scolatela e versatela nel tegame della zucca. Condite con il formaggio grattugiato con la grattugia a fori larghi.

Con lo stesso condimento si può preparare anche un risotto, tostando il riso nella casseruola della zucca e portando a cottura con il brodo. Alla fine mantecate con burro e formaggio.


Alla mia famiglia è piaciuta, perfino a mio figlio che in genere detesta le verdure di qualsiasi tipo, quindi la preparerò ancora in questo periodo "zucchesco", ma domani uno strappo alla dieta lo farò e mangerò un buon frutto di marzapane. Sennò che festa dei Morti sarebbe?

5 commenti:

Nunziatina :) ha detto...

Grazie mille per i commenti.
Da buona siciliana la penso come te.
Molto invitante questa foto!
Ciao.
Nunziatina.

l'alternativa ha detto...

Riguardo ad Halloween la penso esattamente come te e a proposito di Sicilia, a Perugia è in corso la popolarissima e antichissima Fiera dei morti (nei prossimi giorni le dedicherò un dettagliato post), fra i tanti banchi ce ne sono due siciliani........vuoi sapere cosa ho mangiato per cena? Meravigliosi arancini e un tremendamente buono......cannolo siciliano
Ciao cara
Emi

Andreina ha detto...

halloween.......per me non esiste.......

invitante questa ricetta, da provare

Catia71 ha detto...

Ciao... ottima idea... ho proprio una zucca intera nel frigo reduce da scuola... la farò sicuramente....

titty ha detto...

Non ho mai messo il vino nella preparazione di questo piatto e lo proverò sicuramente! Buona pasta e zuccaaa :PP