giovedì 2 dicembre 2021

Calendario dell'Avvento 2021

Come ogni anno, sul Forum Isola creativa è iniziata l'avventura del Calendario dell'Avvento. Ogni giorno una finestrella verrà aperta sul mondo della creatività a tutto tondo e saranno proposti spunti creativi che spaziano dalla maglia, all'uncinetto, al ricamo, al cucito creativo, ecc...ecc.... Alla fine del periodo delle Feste verrà donato un regalo handmade estratto fra chi avrà aperto le finestrelle e commentato.

Mi farebbe piacere ricevere le vostre visite sul forum in quest'occasione cui tutte noi iscritte teniamo molto.

Questo è il logo dell'iniziativa. Cliccandoci sù sarete reindirizzati nella saletta dove troverete le finestrelle del Calendario.

sabato 27 novembre 2021

Vestitino scamiciato a maglia per bambina

Creare capi d'abbigliamento per la mia nipotina è diventato un  passatempo che adoro. Questa che vi mostro oggi è l'ultima creazione. Si tratta di un vestitino scamiciato realizzato a maglia a punto legaccio con un filato che avevo in casa da tempo  e i ferri circolari del n. 3,5. E' lavorato top down, cioè partendo dal collo, e di conseguenza non c'è l'ombra di una cucitura. Per me questa è una cosa fantastica visto che cucire i vari pezzi di un lavoro a maglia è noiosissimo.

Ma bando alle ciance...eccovi qualche foto.


Starà benissimo con un lupetto e un paio di leggins blu. 

Quanto al modello mi sono ispirata ad una foto vista su Pinterest. Ho riprodotto ad occhio il  motivo traforato del raglan, ma non sono riuscita a capire dove posizionare gli aumenti per inserire lo stesso motivo anche sui fianchi, così ci ho rinunciato. Ho lavorato alcuni aumenti via via che scendevo verso il basso così da dare al vestitino una linea leggermente svasata ed infine ho lavorato una fascia con un  punto a foretti per dare un po' di movimento. Sul retro ho creato un'apertura per rendere più agevole infilare il vestitino dalla testa. Ho chuso l'apertura con un bottone di riciclo. Non si direbbe visto che è di un colore identico al filato, vero? La mia buona abitudine di conservare tutti i bottoni dei capi vecchi che elimino  si rivela sempre preziosa.


Il prossimo capo che inizierò sarà un poncho. Ho già acquistato uno strepitoso filato e sono in fase di scelta del modello. 
A presto!

lunedì 22 novembre 2021

Acchiappasogni

Mio nipote, un ragazzone di quasi diciassette anni, un po' di tempo fa, mi ha chiesto un acchiappasogni. Chissà per quale motivo si è appassionato  a questa  antica leggenda  tradizionale dei nativi americani. Per un po' di tempo non ho potuto soddisfare la sua richiesta perché non sapevo come reperire il materiale. Poi ho avuto un'illuminazione: ho ritagliato con un taglierino e con estrema attenzione il cerchio superiore in metallo di un barattolo di orzo solubile e, basandomi su alcune immagini viste sul mitico Pinterest, con un filato di cotone n. 8 e un uncinetto n. 1  l'ho rivestito con un fitto giro di maglie basse. Poi ho lavorato un centrino con archetti di catenelle via via sempre più grandi fino a raggiungere la grandezza del cerchio interno. Durante l'ultimo giro mi sono agganciata alle costine del giro di rivestimento del cerchio che precedentemente avevo ruotato verso  l'interno. Poi ho attaccato varie codine realizzate a punto catenella alle quali ho attaccato decorazioni varie mantenendomi su uno stile etnico: perline di legno di vari colori, qualche conchiglia, una nappina  e soprattutto le immancabili piume. Per reperire queste ultime mi hanno aiutato i miei gatti che non mancano mai di cacciare tutti i poveri  uccelli che capitano loro a tiro. Ho scelto le piumette più piccole e belle, le ho lavate, fatte asciugare e incollate ai fili di catenelle.

Non mi resta che mostrarvi l'acchiappasogni che ho realizzato e  regalato a mio nipote che l'ha immediatamente piazzato nella sua stanza, pronto ad acciuffare tutti i suoi sogni di adolescente.

E voi che ne pensate?


martedì 9 novembre 2021

Cardigan top down a maglia per bambina

 

Non avete idea di quanto mi sia divertita a fare questo cardigan per mia nipote Angelica. Si tratta di un capo lavorato top down, quindi senza cuciture. Ho usato un filato di riciclo color avorio, morbidissimissimo
  e ancora perfetto, che avevo in casa da anni. E' così morbido che ho pensato fosse proprio adatto ad un capo per bambini. L'ho lavorato con i ferri n. 4. Il pattern che ho seguito l'ho trovato sul sito La maglia di Marica, una vera miniera di modelli per bambini, oltretutto spiegati sempre molto bene. Uniche mie modifiche: ho lavorato un vezzoso bordo a punto traforato anche sul bordo delle maniche e ho piazzato il bottone sul bordo dello scollo.

Dopo questo capo ne ho creato subito un altro che vi mostrerò prossimamente. Ormai Angelica è la mia modella preferita. L'unica cosa che mi dispiace è non riuscire assolutamente a farla stare ferma un attimo per fare delle foto decenti. Questa, ad esempio, è l'unica che sono riuscita a farle col cardigan avorio. 

martedì 26 ottobre 2021

Swap "Un gioiello per te": collana e orecchini corallo all'uncinetto



Presa da una routine lavorativa quotidiana che per me si fa sempre più pesante, mi sono resa conto di aver dimenticato di parlarvi di un inconsueto swap estivo che si è svolto sul forum Isola creativa. Normalmente non facciamo swap in estate, ma quest'anno ci siamo decise anche perché il tema ci ha permesso di realizzare gioielli che avremmo potuto sfoggiare con gli abiti estivi.

Ed ecco che questo swap mi ha dato l'occasione di provare a fare questa parure che era nella mia lista dei desideri da tanto tempo. La collana l'ho realizzata seguendo questo videotutorial, ma ho fatto un solo filo. Gli orecchini li ho improvvisati realizzandoli in maniera analoga alla collana. Mi è piaciuto così tanto il risultato che sicuramente  farò una parure come questa anche per me. Probabilmente l'estate prossima.
La mia abbinata era la giovane Michela del blog Tra fili e fiabe.


Il contenuto del mio pacco per Michela. Ho aggiunto un altro completo composto da collana e orecchini realizzato a mano da mia figlia, un libro di ricette (Michela è molto brava in cucina) e un magnete che ricorda le ceramiche siciliane.

E io? Sono stata superfortunata! Sono stata abbinata a Clara del blog Cannella e mele che mi ha inviato questi bei regali.
Gli handmade sono strepitosi: una borsa da mare e un portaocchiali abbinato fatti con molta cura con una stoffa che adoro letteralmente.
Bellissimi anche questi orecchini. Guardate un po'.

La bimba che s'intravede nella foto in bianco e nero sono io a dieci anni insieme ad una delle mie sorelle. Ecco, quando ho aperto il pacco che ho ricevuto avevo lo stesso sorriso stampato sulla faccia...solo un po' più rugoso. Ah ah!
Spero di rifarmi viva presto. Ho diverse cosette da farvi vedere.

venerdì 17 settembre 2021

SAL dei lavori sospesi: Kaleidoscope blanket.

Sul forum Isola creativa c'è un SAL  ormai praticamente permanente: è il SAL dei lavori sospesi. In buona sostanza è un impegno che noi iscritte al Forum ci prendiamo di riprendere in mano, almeno per qualche giorno al mese, un lavoro lasciato abbandonato in un angolo, un UFO insomma.

In questi giorni io ho ripreso due lavori sospesi. Oggi voglio parlarvi del Kaleidoscope blanket. Le prime fasi del lavoro le avete viste qui e qui e nei post che vi ho indicato trovate tutti i riferimenti al pattern e il link per seguire  un ottimo videotutorial. 

Vi mostro lo stato di avanzamento del lavoro. 


Sono molto soddisfatta di come sta venendo questo plaid.  Ormai mancano solo una fascia in bianco e i giri di completamento tutt'intorno. Poi m'inventerò una rifinitura e il lavoro sarà concluso.

giovedì 2 settembre 2021

Vestitino e coprispalle all'uncinetto per bambina

 


Realizzare questo completo per la mia piccola Angelica è stato divertimento puro. Non ho seguito un tutorial specifico, ma ho realizzato il coprispalle top down, quindi senza cuciture, seguendo le regole ormai collaudate. Poi ho aggiunto un bordo fantasia seguendo questo schema trovato grazie a Pinterest.

 


Dopodiché ho realizzato il vestitino prendisole riprendendo i punti già utilizzati per il coprispalle. Anche le spalline sono lavorate con lo stesso punto della rifinitura.

 


          Finito il lavoro all'uncinetto, con l'aiuto della machina per cucire, ho cucito la parte in tessuto                 che               poi ho rifinito a mano, nel senso che ho ripulito la cucitura e ho cucito l'orlo a punto           piede di                     mosca, come mi ha insegnato mia mamma quand'ero piccola. Lei faceva la             sarta in casa quando io              ero bambina e a me piaceva aiutarla. Perciò m'insegnò a fare i                 lavori più semplici come passare le              varie parti del cartamodello a punto molle, ripulire le           cuciture, togliere le imbastiture, cucire gli orli            e così via.   Da grande non coltivai l'arte del           cucito preferendo la maglia e l'uncinetto. Adesso però              quei primi rudimenti di cucito ogni           tanto mi tornano utili. come in questo caso.