lunedì 27 maggio 2019

Nuovo abito e nuovo look.

Ricordate che vi ho parlato delle Nozze  di diamante dei miei genitori

Il pomeriggio precedente intorno alle cinque, davanti all'armadio, mentre pensavo a cosa mettere per la Messa di ringraziamento, mi sono ricordata di aver acquistato l'estate scorsa un taglio di stoffa di maglina non troppo leggera con una raffinata stampa simil pizzo. E mi sono detta che un vestitino con quella stoffa sarebbe stato proprio l'ideale per questo periodo. Bene, detto fatto! Ho subito ricavato il modello da un altro abito modificandolo un po' e ho cucito il vestito che mi ci voleva.

Non vi dico a che ora della notte ho finito sennò mi prendete per matta.
Ma ecco come mi sono vestita la mattina seguente. Ho stupito tutti. Che soddisfazione!


Il vestito ha una semplice e comoda linea a sacchetto, ma ha la particolarità delle maniche a pipistrello.

Anche la borsetta in fettuccia è opera mia, fatta nel periodo della fettuccite, ricordate?


E che mi dite del mio nuovo look? Mi riferisco ai capelli che, dopo il matrimonio di mia figlia, ho accorciato e cominciato ad asciugare senza stirarli. E così sono venute fuori le mie onde naturali. Mi sento un po' pazzerella perché sono abituata a stirare i capelli da una vita, ma vogliamo mettere la praticità di dare un'asciugatina con il diffusore e via?

domenica 26 maggio 2019

No all'astensionismo.




immagini tratte dal web

L'astensionismo è una follia. E' rinunciare a un diritto per cui nel passato (e in certi paesi succede anche oggi) la gente ha lottato fino a morire. E' consegnare nelle mani degli altri il proprio futuro.

Io...mai saltata un'elezione in vita mia.

venerdì 24 maggio 2019

Un pensiero per...

... un'amica che ha subito un grave lutto.
Si  tratta di un sacchetto profuma biancheria sul quale ho ricamato a punto perugino (detto anche punto gobelin) l'iniziale della mia amica. Poi l'ho cucito e rifinito con un orlo a giorno. All'interno ho messo un altro sacchetto pieno di fiori di lavanda, che pare abbiano un effetto rilassante. Io spero che almeno abbiano fatto sentire la mia vicinanza e il mio affetto alla mia amica in questo periodo difficile.


Dalle foto penso che si possa intuire quanto sia sottile e fitta la trama del lino che ho scelto. Infatti sono riuscita a ricamarlo solo grazie ad una lampada con lente d'ingrandimento. Santo subito chi l'ha inventata!

sabato 18 maggio 2019

Sal dei lavori sospesi: plaid con bordo all'uncinetto

Oggi è il mio giorno libero e ho approfittato per mettere via piumone, coperte e plaid che ho lavato e asciugato nei giorni scorsi. Nel fare tutto ciò mi sono ricordata che non vi ho ancora fatto vedere questo lavoro. 
Un bel po' di tempo fa ho comprato questo taglio di stoffa di lana a riquadri, in colori caldi, bello e pesante. Lo trovai su una bancarella al mercato e non me lo feci scappare. Pensai subito che poteva essere adatto per farci un bel plaid. Doveva solo essere bordato. Comprai della lana color panna e cominciai subito a lavorarci intorno un giro a maglia bassa con un uncinetto sottile abbastanza da riuscire a bucare il tessuto.
Poi, come spesso capita, misi il lavoro da parte per dedicarmi ad altro.
Qualche settimana fa, sotto la spinta del SAL dei lavori sospesi dell'Isola creativa, ho ripreso in mano questo plaid, ho cercato un bel bordino all'uncinetto e l'ho trovato proprio come lo volevo, carino, ma veloce da fare, tutto in un giro. Ma era solo una foto su Pinterest. Tuttavia sono riuscita a capire come si faceva e.....ecco qui il mio plaid col suo bel bordo. Non fa la sua bella figura?


Ecco un primo piano del bordo.


E questo è il particolare dell'angolo.

Non chiedetemi perché in questa foto i colori sembrano diversi. Booooooooh!

Solo dopo aver finito il lavoro  ho trovato, sempre grazie a Pinterest, un video e uno schema che insegnano a lavorare questo bordo. Se vi piace e volete utilizzarlo per bordare qualsiasi cosa vogliate, eccovi il link del video e quello del post dove, scorrendo, troverete lo schema.

Buon fine settimana e a presto!



domenica 12 maggio 2019

Buona Festa della Mamma!

Immagine tratta dal web


Con un pensiero speciale e un abbraccio alle mamme che hanno i figli lontani.

giovedì 9 maggio 2019

Prepariamo il Natale 2019: un decoro al mese.


Lo so, è appena passata Pasqua. Che fico secco c'entra questo post natalizio?
Ahhhhhh, ma noi dell'Isola creativa il Natale ce lo gustiamo tutto l'anno, grazie all'iniziativa Prepariamo il Natale 2019. Ci siamo riproposte di creare un decoro natalizio al mese in modo da ritrovarci, il prossimo Natale, con ben 12 nuovi decori per l'albero, per la casa, da regalare... Abbiamo una scelta fra tre o quattro proposte mensili. Sono in genere lavori veloci, non troppo impegnativi, ma tutti graziosi, al punto che spesso è difficile scegliere.
Io ho già realizzato i decori previsti per gennaio, febbraio, marzo e aprile, ma non ho ancora avuto modo di mostrarveli. Recupero con questo post e poi spero di tenermi al passo.

Iniziamo con il decoro di gennaio: un cuscinetto  ricamato a punto croce e rifinito con un pizzo.



Schema free de Il Telaio Povolaro scaricabile qui.

A febbraio invece ho scelto questa pallina che, pur essendo del diametro di circa 5 cm, a causa della particolare lavorazione, ha richiesto tempo e pazienza.

Spiegazione gratuita qui.

A marzo, il progetto che mi ha colpita subito è stato questo sottobicchiere a forma di pallina natalizia. Schema e spiegazioni in inglese qui.
Ma io ho voluto trasformarlo in una vera pallina da attaccare al mio albero di Natale. Ed ecco come ho fatto: ho lavorato due cerchi a maglia alta con la tecnica del cerchio perfetto, in modo che non risultassero quelle punte che vengono fuori quando si lavorano gli aumenti uno sull'altro. Inoltre ho approfittato anche per mettere in pratica un'altra tecnica quella che permette di iniziare un giro all'uncinetto senza le catenelle di inizio giro in sostituzione della prima maglia. Videotutorial qui. 
Ho unito i due cerchi con un giro a m. bassa nel corso del quale ho imprigionato anche le punte di un fiocco di neve realizzato sempre all'uncinetto con un filato dorato.  Ho inserito dell'imbottitura e infine ho rifinito con un giro a punto gambero e il "peduncolo" della pallina in cima al quale ho realizzato un cappietto per appendere la mia pallina.
Che ve ne pare? 


Infine, per il mese di aprile, il progetto uncinettoso (è la tecnica che preferisco fra tutte, si sa) era una simpatica campanella amigurumi in bianco e rosso. Il mio albero è decorato prevalentemente in avorio e oro e quindi questi sono stati i colori che ho scelto anche stavolta. Al posto del sonaglino ho messo un ciondolo in simil cristallo a forma di goccia. Ed ecco il risultato:

Bene, scusate per la lunghezza del post, e ... alla prossima!

mercoledì 1 maggio 2019

Buon Primo Maggio, Festa dei lavoratori...Nozze di Diamante in famiglia!


Buona Festa dei lavoratori a tutti, con un pensiero speciale a chi un lavoro purtroppo non ce l'ha.

E' una festa che mi è cara anche perchè dà alla mia famiglia l'opportunità di festeggiare  ben due anniversari di matrimonio: quello mio e di mio marito e quello dei miei genitori. Io infatti mi sono sposata il 30 aprile  di 32 anni fa, lo stesso giorno in cui i miei genitori si erano sposati 28 anni prima.  Facendo rapidamente una semplice addizione, vi renderete conto che quest'anno i miei genitori festeggiano ben 60 anni di matrimonio, le nozze di Diamante! Ringraziamo Dio di poterli festeggiare mentre sono, certo un po' acciaccati, ma ancora abbastanza in salute.
Auguri mamma e papà!