giovedì 17 febbraio 2011

Wip per SAnREMO in maglia 2011: seconda serata.




Seconda serata: la stanchezza non mi ha permesso di seguirla tutta. Mi sono addormentata con i ferri in mano nel bel mezzo dell'intervista a Andy Garcia. Come ho potuto?!
Però avevo già lavorato fin quasi ad esaurire il secondo gomitolo. Mi sa che ce la farò a farmi un moebius.

Ma andiamo allo spettacolo. Le due figliole, anche ieri sera elegantissime (a mio avviso la Canalis di più) erano un tantino più sciolte, anche se quello che dicono sa sempre di poesiola imparata a memoria.
Luca e Paolo sono stati sempre divertenti, ma la censura ha fatto il suo effetto e i loro interventi sono stati ripuliti a dovere, con tanto di pubblica ammenda ai capoccia per aver sgarrato. Viva la libertà di espressione!
Le canzoni? Ancora continuano a sembrarmi incolori. Patty Pravo e Albano eliminati (questo l'ho appreso stamattina ovviamente) fanno un po' effetto, ma la prima ha steccato più e più volte e il secondo si è avventurato su una tematica non festivaliera e, si sa, al Festival se parli d'amore ti dicono che sei banale, se parli d'altro annoi, a meno che la canzone non sia un capolavoro e non mi sembra sia questo il caso.

Stasera serata patriottica. Si festeggiano i 150 anni dell'unità d'Italia anche al Festival. Vedremo, sentiremo e commenteremo.
Io intanto andrò avanti con il mio lavoretto.
Adesso faccio un giretto per i vostri blog e dopo...indovinate? Un'altra riunione. Che divertimento!

P:S: accettando l'invito di Milena del blog Briciole di biscotti, nella foto di questo post vi mostro il mio angolo creativo, cioè il luogo della casa dove ricamo, lavoro a maglia o uncinetto. E' il mio divanetto-cuccia posizionato nella mia grande cucina davanti al televisore . E' qui che nascono tutti i miei lavori. E' sempre invaso da gomitoli ferri, fili e qualche volta anche aghi, spilli e uncinetti dimenticati lì. Non vi dico gli improperi di mio marito quando si siede e si trova qualcosa del genere sotto il sedere! Immancabili sul divano i miei occhiali e un immancabile plaid di pile da mettere sulle gambe per completare il mio look da vecchietta. Ah ah!

5 commenti:

Silvia Brentegani ha detto...

Ciao Rosa!
Ho letto della proposta "creativa" durante Sanremo e mi è piaciuta molto! Ho iniziato una piccola cosa perchè...sono tua coetanea, insegnante di scuola media (part-time ma con meno anni di lavoro per un lungo periodo di supplenze; a Venezia...poche scuole!!!)con tre figli l'ultimo di 13 anni e un Blog nato a dicembre...per rilassare la mente e condividere =)
A presto e...buona riunione!
Silvia di toccodililla

zigzago ha detto...

Ciao Rosa, sono stato un po assente ma da stasera ci sono anche io! Grazie per tutte le notizie, un abbraccio, Renata.

ariarossa ha detto...

un saluto anche da me :)

Francesca ha detto...

Ciao Rosa,
sono Francesca .
Sono passata per un saluto e per avvisarti di una sorpresa.
Quando hai tempo dai una sbirciatina al mio blog.
Ciao e buon lavoro!!!

Milena ha detto...

Sembra così comodo che mi ci addormenterei anch'io!!!
Milena