sabato 2 aprile 2011

Involtini con carciofi



Oggi ricettina!
In questo periodo i carciofi abbondano ed è il momento giusto per preparare degli involtini gustosissimi! Magari siete in tempo per prepararli per cena o per il pranzo di domani!
Questa è una ricetta che mi ha passato mia suocera tanto tempo fa. Dovete sapere che mia suocera è una cuoca non brava... semplicemente inarrivabile! Per fortuna io non mi sono mai messa nè sentita in competizione con lei (sarebbe stato stupido, avrei perso su tutta la linea!), tantomeno mio marito mi ha fatto mai pesare "la differenza"! Il mio atteggiamento è stato sempre quello di chi vuole imparare, magari modernizzando un po' le ricette, a fini dietetici (uff!) o facendo uso di diavolerie moderne (ad esempio, guai a parlare di carta forno a mia suocera!)

Ma andiamo alla ricetta.

Ingredienti:
Fettine di manzo sottili
ricotta
carciofi teneri, preferibilmente spinosi (hanno un sapore ben diverso da quelli senza spine!)
parmigiano o grana grattugiato
prosciutto cotto
vino bianco
rosmarino
brodo (io uso quello vegetale granulare, non ho ancora provato a farlo in casa, ma lo farò!
pepe
olio e.v. d'oliva
un limone

Mondate i carciofi per bene togliendo le foglie esterne le punte. Tagliateli a metà e poi in quarti privandoli delle eventuali "barbe". Via via immergete i carciofi in acqua acidulata con succo di limone perché non anneriscano. Io ogni tanto strofino anche le mani con il limone perché anch'esse non anneriscano! Poi lessateli in acqua bollente salata finché saranno teneri, ma al dente.Scolateli e lasciateli intiepidire. Nel frattempo disporre le fettine di prosciutto sulle fette di carne. Mescolare la ricotta con il formaggio grattugiato , pepare a piacere e distribuire il composto sulle fette di carne. Mettete al centro di ogni involtino due pezzetti di carciofi e arrotolate bene gli involtini legandoli con filo da cucina.
Versate dell' olio in un tegame e fate rosolare bene gli involtini aggiungendo dei rametti di rosmarino. Quando la carne avrà perso il colore rosso, sfumate con il vino bianco.
Continuate la cottura aggiungendo via via un po' di brodo (io di solito cospargo la carne di brodo granulare e poi verso dell'acqua bollente).
Durante la cottura si formerà un fondo di cottura che sarà un ottimo accompagnamento per gli involtini.

VARIANTE:
quando non ho la ricotta, preparo una variante più semplice di questi involtini. Metto sopra allo strato di prosciutto i pezzetti di carciofi semplicemente passati nel grana grattugiato, oppure aggiungo della provola dolce tagliata a bastoncini. Il risultato è buonissimo lo stesso.

Se provate questa ricetta...fatemi sapere!
Buon fine settimana!

8 commenti:

Chiara :) ha detto...

Mamma mia che buonoooooooo!!! *__*

http://sofficecomeunanuvola.blogspot.com/

Antonella ha detto...

ehy...ciao Rò!!!
madonna che bontà sta robina non è che posso venire a pranzo da te???
grazie per aver partecipato al mio blog candy....un bacio....tvttttttb

ornella ha detto...

Grazie, è una ricetta insolita ma davvero interessante... i carciofi ora sono squisiti che possono rendere molto golosa, la solita fettina .
Un abbraccio ornella

Ines ha detto...

Mitica Rosa,
potrebbe essere una fantastica idea per la cena di innaugurazione della nostra taverna!! I futuri ospiti sono tutti delle buone forchette... infondo siciliana sOno!! E da bravi "terroni" (come ci chiamano qui) abbimo messo un enorme tavolo per le mangiate in taverna! :):) Che bello essere terroni ^__^! Io ne vado fiera:)

Rosa ha detto...

@ Antonella
Magariiii! Se tu potessi venire di certo non mi fermerei agli involtini!

@Ines
Pure iooooooo!!!!!

Ciao a tutte!

Sandra ha detto...

Io sarei già qui,pronta con un bel pezzo di mollica di pane ...posso?

Anto:o) ha detto...

Mmmmm che ricetta gustosa!! Me la salvo e appena la provo ti faccio sapere!! Grazie!

Bacio
Anto:o)

Tiziana ha detto...

Slurp....è ora di merenda ma io li proverei già adesso....prendo nota! Grazie... Tiziana