La casetta della foto d'apertura è un cottage privato che si trova in Scozia, ad Edimburgo, all'interno dei Princess Gardens in Princess Street.
Fotografata da me il 2 agosto 2010.
L'ho scelta come immagine di apertura del mio blog perchè rappresenta la casa dei miei sogni.

Arriva il periodo più bello dell'anno!

venerdì 15 gennaio 2010

Rosario all'uncinetto con bustina personalizzata: spiegazioni

In questo periodo sono un po' abbattuta perché, dopo tutto quello che ho passato, il mio intervento chirurgico non ha sortito del tutto gli effetti sperati. Sfortuna nera...


Meno male che il nervoso lo scarico lavorando. Ieri sera ho completato un paio di scaldamani all'uncinetto per mio figlio, di cui posterò la spiegazione a breve, e ho iniziato il mio primo scialle a maglia lavorato con ferro circolare. Schemi e spiegazioni in inglese. Che Dio me la mandi buona...

***************************


Ricordate il rosario che ho realizzato in ospedale? Ve l'ho mostrato anche in questo post. L'ho completato con un sacchetto semplicissimo che ho pensato di personalizzare con l'iniziale della persona cui l'ho regalato per Natale: la zia Maria. Lei porta il bellissimo nome della Madonna, cosa che mi ha dato l'idea proprio mentre lo lavoravo. Nessuna iniziale poteva essere più appropriata per un sacchetto porta rosario.


Ecco le spiegazioni per la croce e la medaglietta e, a seguire, quelle del sacchetto. Ricordo che le spiegazioni per eseguire il rosario sono in questo post (24 aprile 2009).

Le spiegazioni per eseguire i sacchetti porta rosario invece si trovano in questo post. Quello del post di oggi però è un po' diverso perché ha la base ovale molto stretta.


Spiegazioni:

Medaglietta

Iniziare con 6 cat. e chiuderle a cerchio con una m. bassissima. Nel cerchio lavorare 3 cat. (sostituiscono la prima m. alta), 2 m. alte non chiuse e chiudere insieme tutte le maglie sull'unc., 2 cat, un pipp. di 3 cat., 2 cat., 3 m. alte non chiuse e chiuse ins. , 2 cat., un pipp., 2 cat., 3 m.alte non chiuse e chiuse ins., 2 cat., un pipp., 2 cat., 3 m. alte non chiuse e chiuse ins., 2 cat., un pipp., 2 cat., chiudere il giro sulla terza delle tre cat. iniziali. Chiudere, spezzare e nascondere il filo dietro il lavoro.


Croce

1° giro: lavorare 6 cat. e chiuderle a cerchio con una m. bassissima. Nel cerchio lavorare 3 cat. e due m. alte non chiuse e chiuse ins., *5 cat., 3 m. alte non chiuse e chiuse ins.*, ripetere altre due volte da * a * , 5 cat., chiudere con una m. bassissima nella terza delle tre cat. iniziali. Chiudere, spezzare e nascondere il filo.

2° giro: nel primo archetto di 5 cat. lavorare 3 cat., 2 m. alte non chiuse e chiuse ins., 2 cat. un pipp., 2 cat., 3 m. alte non chiuse e chiuse ins. Chiudere, spezzare e nascondere il filo.

Nei due archetti successivi attaccare nuovamente il filo ed eseguire il medesimo lavoro. Nel quarto archetto, attaccare il filo e lavorare 3 cat. 2 m. alte non chiuse e chiuse ins., 3 cat. 3 m. alte non chiuse e chiuse ins., voltare il lavoro, con una m. bassissima portarsi nell'archetto di 3 cat. e lavorare come nel giro precedente, voltare il lavoro e lav. 2 cat., 2 m. alte non chiuse e chiuse ins., 2 cat., un pipp., 2 cat., 3 m. alte non chiuse e chiuse ins. Chiudere, spezzare e nascondere il filo.

Attaccare il filo nel pipp. in cima alla croce ed eseguire la prima parte del rosario seguendo le spiegazioni date in questo post (24 aprile 2009). Finita la prima parte collegarla ad uno dei pipp. della medaglietta, chiudere, spezzare e nascondere il filo. Riattaccare il filo nel pipp. che si trova al vertice opposto della medaglietta ed eseguire le cinque decine del rosario. Alla fine collegarsi nuovamente nello stesso pipp. di partenza. Chiudere, spezzare e nascondere il filo.

Sacchetto:

Avviare una cat. di 35 punti e lavorare a punto alto su tutti e due i lati della catenella, eseguendo 4 m. alte in ciascuna delle estremità.

Nel secondo giro e nei giri seguenti lavorare *7 cat., saltare 4 punti di base, una m. bassa*, rip per tutto il giro, ma finire con 3 cat e una doppia m. alta puntata nella cat. d'inizio. In questo modo eviterete ogni volta di dovervi portare al centro dell'archetto con delle m. bassissime.

Proseguire senza aumenti fino all'altezza voluta. Io ho lavorato 23 giri più la rifinitura. Il 23° giro termina con un archetto di 7 cat.

Giro di rifinitura: in ogni archetto del giro prec. lavorare 1 m. bassa, 1 mezza m. bassa, 2 m. alte, un pipp. di tre cat., 2 m. alte, 1 mezza m. alta, 1 m. bassa. Chiudere, spezzare e nascondere il filo.

Se volete personalizzare il sacchetto come ho fatto io, " riempite " degli archetti con 5 m. alte seguendo uno schema che avrete disegnato in precedenza. Per la M potete copiare dal mio. Per le altre lettere...fate voi, ok?

19 commenti:

Ivonete ha detto...

Ola Rosa!
não sei se entendi bem , mas você esta malata?
de qualquer forma tem um recadinho, para voce lá no meu blog.
Beijos!

stella ha detto...

Ciao Rosa, su forza e coraggio.
Un bacio

Michelle ha detto...

Oh, mannaggia, non sapevo di un intervento chirurgico!Rosa, come stai?Spero adesso tu stia meglio...Ok, ti mando un abbraccio dal freddo della neve che spero ti porti fortuna e salute!
Michelle

zigzago ha detto...

Grazie Rosa, precisa e chiara come sempre. Oggi metto un link sul mio nuovo blog (a-tutto-zigzago). Mi dispiace che il tuo intervento non ha dato i risultati desiderati, spero che tu stia comunque bene. Bacione e buona domenica, Renata.

Rosa ha detto...

Scusate, non volevo preoccuparvi. Sto bene, si è trattato di una correzione ortopedica purtroppo non del tutto riuscita. La situazione è comunque migliorata rispetto a prima. Pazienza! Grazie a tutte delle parole di conforto.

Valentina ha detto...

Mi dispiace...ma leggo che cmq stai bene. Questo é l'importante anche se le aspettative sono state deluse.
Per il resto, precisa come sempre!
Baci
Val

Monica Solis ha detto...

Gracias por pasar por mi blogs, y espero que te repongas lo antes posible de tu cirugia y un gran abrazo los mejores deseos para el año

Angela ha detto...

spero che il tempo abbia risolto i tuoi problemi di salute, bellissimo questo roario lo copierò sicuramente ciao

Giulia ha detto...

Ciao Rosa! Bellissimo il tuo rosario, posso chiederti come sono fatti i grani? Sono alle prime armi, ma mi piacerebbe realizzarlo!

Daniè ha detto...

Grazie delle spiegazioni. Penso di realizzarlo più avanti, come regalino per una suora.
Daniela

margherita ha detto...

ciao!!anche io faccio i rosari!!!se vuoi ti mando le mie coroncine!!sono diverse alle tue ciao e complimenti.

samanta ha detto...

ciao, io ho appena finito il rosario che spieghi quì ed è davvero stupendo.... chi lo ha visto mi ha chiesto di fargliene uno... poi oltre tutto è facile e anche veloce da fare.... io chiedo un consiglio:l'ho fatto con del cotone nero,mi hanno detto che se lo inamido(croce e medaglietta)si macchia di bianco dell'amido, come posso allora fare a indurire medaglietta e croce?grazie per il consiglio e le spiegazioni.... bravissima hai delle mani d'oro ho visto i tuoi capolavori.

magda ha detto...

salve Rosa mi chiamo Magda, è la prima volta che entro in questa pagina e a dire il vero vi sono entrata per caso perchè cercavo uno schema di qualche copertina da neonata per fare alla mia seconda figlia e cliccando suivari siti mi sono trovata il rosario fatto ad uncinetto... è veramente bello...ecredo che proverò a farlo anche se sono ancora alle prime armi...

Rosa ha detto...

Ciao Magda! Non importa come sei arrivata qui, l'importante è che tu ci sia arrivata. Per qualsiasi problema scrivimi una e-mail.

francesca ha detto...

ciao sono Francesca, il prossimo anno la mia bimba farà la prima comunione ed è da diversi mesi che cerco una bomboniera giusta. l'ho trovata grazie a te. volevo farti sapere che mi piacere fare un rosario con il sacco porta rosario.ne dovrò fare almeno un centinaio, ma ne varrà la pena.grazie delle spiegazioni.buon lavoro a tutti.se è possibile vorrei sapere se alla fine è meglio inamidare tutto il lavoro, cioè sia la corona che il sacco. grazie di nuovo.

Rosa ha detto...

@ Francesca
Non so come fare a rintracciarti, quindi ti rispondo qui.
Personalmente non ho mai inamidato i miei rosari, nè tantomeno i sacchetti. Però tu puoi provare e vedere se l'effetto ti piace. Prossimamente posterò un nuovo modello di rosario e bustina.

matematicaecucina ha detto...

è bellissimo! lo farò per le mie amiche!

Valentina Iettito ha detto...

cara Rosa, vorrei che mi spiegassi meglio come riempire gli archetti per far venir fuori la lettera. Mi sto cimentando a fare le bomboniere per la comunione di mia figlia che, guarda un po' il caso, si chiama mariavitoria. grazie in anticipo, saluti e complimenti Valentina

Rosa ha detto...

@ Valentina
Ciao cara! Che piacere averti qui!
Come ho scritto nell'ultima parte del post, gli archetti che formano la lettera si riempiono con ventaglietti di 5 maglie alte. Per incolonnare i ventaglietti in verticale, si lavora un giro con il ventaglietto e uno solo con gli archetti. Al centro del ventaglietto, cioè sulla terza delle cinque maglie alte si punterà la maglia bassa. Al giro successivo si lavorerà il ventaglietto sulla maglia bassa del giro precedente. Per la parte centrale della M invece lavorerai i ventaglietti in diagonale su tutti i giri. Ti consiglio di crearti uno schemino.
Spero di essere stata chiara. Un saluto!
Rosa