martedì 22 febbraio 2011

Sciarpona "SAnREMO in maglia" 2011

Ieri è stato il mio cosiddetto giorno "libero" (!). Per farvi capire quanto è stato libero vi dico che non ho avuto un attimo di tempo per fotografare e pubblicare la sciarpona frutto delle mie serate di "SAnREMO in maglia 2011". Eccola qui finalmente!
Qui la vedete in versione scaldaspalle. Per appuntarla ho tirato fuori dal baule dei ricordi la famosa spilla che usavo tanti anni fa per fermare le gonne a pieghe in tessuto scozzese, modello kilt per intenderci. Niente a che vedere con i meravigliosi spilloni fermascialle che ho visto in tanti blog in questo periodo, ma per il momento mi accontento.

Qui invece in versione scaldacollo, sempre fermata con la spillona.Ed infine eccola indossata come sciarpa. Come vi ho già detto è caldissima!
Si vede che la foto è stata scattata al ritorno dal lavoro, dopo una mattinata mooooolto rilassante?
Ho usato 3 gomitoli di filato Denise della Cervinia (ve lo consiglio. E' economico, di grande resa e di bell'effetto) e i ferri n. 12.
Semplicissima spiegazione:
avviare 15 maglie e lavorare a punto legaccio (tutti i ferri a diritto) fino ad esaurire il filato. Otterrete una sciarpa che misura cm 20 x cm 125 .

Lavoro perfetto per le principianti! Che aspettate a buttarvi?

12 commenti:

ornella ha detto...

Ciao Rosa... ricordo benissimo le gonne a pieghe scozzesi... il kilt, appunto, che veniva fermato dalla grande spilla di otoone.
Ne ho avuti 2, ed era moltooooooo tempo fa.
la tua San Remo-sciarpa e' proprio morbidosa e si vede proprio che il filato e' adatto ad un capo avvolgente.
ma caspiterina... e' cosi' difficile trovare negozi che vendono lana... nella mia citta' ne hanno chiusi parecchi... ora la trovo al mercato di mestre, e in un piccolo negozietto vicino casa, ma la fornitura e' limitata.
mi rifaro' in agosto, in montagna... di solito ne faccio una scorpacciata.
Un abbraccio ornella

Silvia ha detto...

Guarda, devo dire che finalmente Sanremo ha prodotto qualcosa di bello!!Io non sono una patita del festival, ma vista questa bella stola-coprispalle-sciarpa, benvenga anche Sanremo.
Silvia

Gabe ha detto...

un ricordo firmato Festival2011...ok!!!

anna63li ha detto...

Ho posseduto anche io i Kilt a cui ti riferisci...sembra un secolo!!
Bello il filato,complimenti
Ciao
Anna

angye ha detto...

ciao Rosa, bellissima la sciarpona, come sempre i tuoi lavori sono carinissimi, io ho ricominciato il mio scaldacollo e devo dire che col bordino non mi si arrotola il lavoro, grazie delle tue spiegazioni chiarissime!!!! ciao ciao Ele

❣❤ Daniela ❤❣ ha detto...

che bella sciarpona, brava mi piace molto!

Laura Ivonne ha detto...

Ciao Rosa, sono passata a salutarti, molto carina la sciarpa fatta con una bella lana morbida, hai fatto bene poiché il freddo non vuole andare via... Io di lana ne trovo ancora in una merceria di un paesino vicino alla mia città, c'è di tutto e anche delle belle offerte, non vado spesso perche mi porterei quasi tutto.... saluti e buona giornata !!

lilla ha detto...

Ciao Rosa! Che meraviglia questi filati morbidi, pieni di colore e dalle grandi misure che fanno venir fuori delle sciarpe fantastiche, velocemente e senza bisogno di lavorazioni difficili!!!

miss Potter, ha detto...

Mi piace tantissimo, specialmente indossata come nella prima foto, poi nelle successive sei tu ad impreziosirla :)

Ti abbraccio
Sandy

ranapazza65 ha detto...

Ciao Rosa grazie per la visita che contraccambio con molto piacere, la sciarpa è bellissima anche io sono appassionata di queste cosine altre che alla cucina!!
mi faccio un bel giretto^_^
baci buon fine settimana Anna

silvia 66 ha detto...

Ciao Rosa che bella sciarpona, ma devo dire che bella modella, sei molto fotogenica io al contrario davanti all'obbiettivo mi irrigidisco come un baccalà!!!
Salutoni

DANY ha detto...

Ciao Rosa, certo che mi interessa vedere i lavori che si possono fare con le pieastelle African Flower, ti ringrazio, 6 molto gentile