martedì 14 agosto 2012

La ferie del marito, i problemi di spazio e lo "sbarazzo" compulsivo!


Ciao a chi passa di qui, nonostante il caldo e le vacanze! Io quest'anno non vado in vacanza. Con mio marito abbiamo deciso di rivoluzionare un po' la casa! In particolare trattasi di ....udite udite.....sgombrare e risistemare il magazzino e il portico sul retro della casa e, se ce la facciamo, anche la cantina. Detto così sembra facile......ma non lo sarà per niente! Il magazzino e un grande stanzone pieno di roba di mia suocera, messa lì quando è rimasta vedova e si è trasferita da mio cognato. Non aveva il coraggio di buttare tutte le sue cose e... chi poteva darle torto? Si trovò questa soluzione: mettere qualcosa in casa nostra e in casa di mio cognato e tutto il resto nel nostro magazzino. In realtà, nei nostri progetti, quello spazio doveva essere destinato a tutt'altro. Ma pazienza!. Nel tempo poi, un magazzino lo è diventato davvero: praticamente ci abbiamo infilato dentro di tutto e di più! 
Ormai mia suocera non c'è più da quasi un anno e un'operazione di sgombero e riordino era  assolutamente necessaria!
La cosa che ha fatto decidere il mio gentil consorte a dedicare le sue tanto attese quanto  brevi ferie a cotanta impresa, sapete qual è? Praticamente in casa non c'è più un centimetro di spazio per i  libri!  Ne abbiamo un'infinità e continuiamo a comprarne, io-lui-e-i-figli, tutti ancora patiti per i libri cartacei e per nulla affascinati dall'e-book! 
In verità non c'è più spazio per un bel niente. La casa era grande e sembra diventata piccolissima!

immagine dal web

E quindi, non resta altro da fare che buttare le  cose che non ha senso conservare  e creare spazio per una grande libreria. Disgraziatamente però, io sono il tipo di persona che tende a  conservare  tutto. E quindi...che sofferenza dover buttare i libri e i quaderni di scuola, i disegni, i giocattoli dei miei figli! Ma non li butto tutti, no no no!!!!  E che fare della grande collezione di videocassette di cartoni animati e film per bambini? Che pena!
E così, dopo aver litigato per un paio di giorni, perchè mio marito voleva buttare TUTTO, mentre io vorrei buttare IL MENO POSSIBILE, abbiamo trovato un giusto compromesso. Certo non potevamo continuare la seguente pantomima: lui che scaraventava a casaccio le cose in grandi sacchi per la spazzatura e io che correvo a recuperare quello che, secondo me, non andava buttato! Ecchecaspita!  Dopo un mio urlo isterico che gli avrà rotto i timpani, il maritino s'è dato una calmata...Guarito come per miracolo dalla Sindrome dello "sbarazzo" compulsivo!  E quindi abbiamo cominciato a lavorare sul serio. Stiamo tirando fuori tutto e separando per benino le cose utili da quelle inutili. Ohhhhhhhhhhh, così si fa! Alla fine chiameremo il servizio di smaltimento rifiuti ingombranti del Comune e ci faremo dare una mano a buttare via tutto.
Oggi abbiamo pulito e scartavetrato per bene delle vecchie (ma belle) scaffalature di legno che avranno minimo una sessantina d'anni. Provengono dal negozio di autoricambi che aveva una volta mio marito, rilevato quando morì il proprietario nonché suo storico  datore di lavoro. Quel negozio fu il primo negozio di autoricambi  in assoluto aperto a Termini Imerese. Pensate un po'! Mio marito le salvò quando dovette chiudere (l'azienda non resse alle  agevolazioni per le rottamazioni delle  auto concesse in passato dai nostri cari governanti. Migliaia di negozi di ricambi e officine meccaniche dovettero chiudere per questo motivo!) Se le portò a casa proprio perché erano belle e voleva recuperarle per farne delle librerie. Dopo tanti anni è finalmente arrivato il momento! Domani le verniciamo con un impregnante che le farà tornare come nuove e le metteremo nel magazzino.... quando sarà finalmente sgombro da tutto quanto c'è ancora da buttare e potremo, finalmente, non chiamarlo più magazzino! Avremo posto per i libri che, al momento, sono infilati nei posti più strani e, spero, anche per tante altre cosette!
Resta ancora da vedere dove caspita potrò sistemare tutto il  mio materiale creativo. Che dite? Una bella craft room? Un sogno che realizzerò in un futuro ancora lontano!
Intanto sto cercando di convincere il "grande capo" a rimettere in ordine pure la cantina. Mamma mia!  Lì c'è ancora  materiale del negozio! Non tanto in verità. Quel poco che non abbiamo buttato.....insieme a una bella fetta di vita e di sogni andati in fumo!   Boh! Non so se le sue ferie basteranno. Eccapirai! Solo otto giorni Ferragosto compreso! Vedremo! 
Inoltre oggi, durante il riposino pomeridiano, ho sistemato un sacco di foto dei nostri cani. Da quando siamo sposati ne abbiamo avuti tanti e oggi ho sistemato gli album di quelli che ci hanno lasciato già da tanto tempo. Sì, ho proprio creato un album per ogni cane che abbiamo avuto. Ogni album inizia con le foto dei genitori, con il pedigree e con il diario sanitario e poi via con tutte le foto in ordine cronologico. 
E domani toccherà alle foto dei figli. Ognuno di loro ha i propri album: tre grandi album la grande e due il piccolo........ehm....."piccolo"...... che domenica compie diciotto anni! Non aggiornavo gli album da un bel po'. Non ci si crede, ma anche per sistemare le foto ci vuole un sacco di tempo! Quelle degli ultimi anni invece sono in memoria nel pc. Meno maaaaaaleeee! Non occupano spazio in casa e se in futuro ci venisse la frenesia dello "sbarazzo" digitale.....basterà un click!!!!

***********************
Come forse avrete intuito dalla lunghezza del post, la mia mano destra migliora. In compenso ho la schiena che grida vendetta! Sto facendo punture a mai finire! Ma il mal di schiena non passa. E per forza! Con i lavoracci che sto facendo in questi giorni, ci sarebbe da stupirsi del contrario! Comunque il mal di schiena mi fa soffrire  fisicamente, ma non mi butta giù di morale quanto il non poter lavorare con le mani. Non vedo l'ora di riprendere in mano i miei ferri-uncinetti-aghi e....i fili per creare!

A presto e....buone vacanze!

13 commenti:

morena ha detto...

Ogni tanto bisogna fare un po' di ripulisti.... Buttare ciò che non serve!!!!! Però...coem diceva la mia mamma (in dialetto lo scrivo poi lo traduco) " Ciapa sù è port a cà che la sò ora la gnirà" che vorrebbe dire " prendi e metti da parte che verrà il momento in cui potrà servire" e le scaffalature ora sono l'ideale per creare una nuova libreria!!
Craft room.... creala il prima possibile!!!
Buon Ferragosto!!
Morena

PS: quando ho cliccato su "posta commenti " mi si è aperta una pagina di pubblicità!

MaryGi ha detto...

wow! che lavoraccio, ma che bel risultato dovrà uscire fuori!! a me viene l'allergia al sentire la parola "buttare"; non ho ancora completato lo smistamento degli scatoloni raccolti quando io e Guido abbiamo svuotato la casa dei suoi genitori "salvando" molte cose dalla furia "butta tutto" delle sorelle, e ora mi sta arrivando altro dalla mia futura nuora per via del trasloco che la sua famiglia sta per fare, ma qui abbiamo già deciso che alcune cose finiranno al mercatino dell'usato, altro modo di riciclare...buon proseguimento e in bocca al lupo per una veloce guarigione...
MGrazia

Vale ha detto...

Mia cara Rosa, se può consolarti, molte famiglie hanno il tuo stesso problema dell'enorme accumulo di roba in casa...compresa la mia! Sei davvero fortunata ad essere riuscita a sgomberare qualcosa.
Sono contenta che tu stia meglio, vedrai che col tempo migliorerai ancora. Buon ferragosto!

Gilda ha detto...

Ciao Rosa!!
mi ritrovo in quello che scrivi... la mancanza di spazio, il desiderio di conservare tutto, la necessità di buttare le cose inutili, la passione per i libri cartacei che richiedono sempre più spazio, la speranza di trovare più posto per il materiale creativo...
mi ritrovo in tutto, tranne sul fatto di avere la casa grande, la stanza-magazzino e la cantina...:( la mia casa è minuscola, cerco di buttare il buttabile, ma stiamo sempre sommersi dagli oggetti!!!
buon lavoro cara Rosa, anche se dovete rinunciare alle ferie, questo lavoro vi farà vivere più leggeri!! e avrete nuovo spazio da riempire con quello che volete!! :)
ciao!
Gilda

Silvia - Tocco di Lìllà ha detto...

Carissima Rosa!!!!!!!!!!
Non sai QUANTO piacere mi ha fatto leggere il tuo post!!!!!!!!!
Qui sto vivendo la stessa situazione, beh, con QUALCHE differenza =/
Sono SOLO io che , complici la mezza età -forse- e la casa molto "trascurata" da me nell'ultimo anno, avevo voglia di vederla FRESCA!!!

Ho sostituito qualche arredo con qualche tocco bianco qui e là POI ... visto che PURTROPPO =((( in casa ho 3 maschi NON amanti della lettura e il marito quasi, che continuano a criticare l'abbondanza di libri, ho pensato di "alleggerire" una libreria donando alcuni libri per un banchetto in un Mercatino della Solidarietà e alcuni libri scolastici sono andati nella Raccolta carta e così pure una "montagna" di circolari-ritagli di articoli-riviste scolastiche!!!

Ho nuovamente scremato i tre contenitori dei "ricordi" dei miei figli (ormai erano straripanti) e sistemato la piccola corte che abbiamo (era diventata quasi impraticabile!!!)

Beh, a dire il vero ho notato che il maritino ha iniziato a sistemare il suo magazzino ... chissà che tra poco non riusciamo ad accordarci per un bel lavoro comune =)))

INTANTO ... mi sono FERMAMENTE ripromessa che in casa tutto quel -poco- che farò entrare ... DOVRA' avere SUBITO una sua collocazione!!! (prossima mossa: convincere anche i maschi di casa)

BUON LAVORO, allora e TANTI AUGURI per la tua salute!!!
Buon ferragosto =)

Silvia - Tocco di Lìllà ha detto...

dimenticavo ... immagino che verranno STUPENDE le librerie in legno e "ricche di storia locale"!
Ciaoooooo

giuliana gg ha detto...

Mi sembra di vedermi con mio marito io butto lui rimette al contrario di te
ciao buon lavoro e buon Ferragosto Giuliana

Francesca ha detto...

ciao rosa, ti si risente!! col caldo che c'e' ti sei scelta un bel lavoro... sgomberare!!!
Ehhhssssì!! ogni tanto bisogna buttare, non si puo' tener tutto. e' vero che a volte dici "lo buto tanto sono 10 anni che non lo uso" poi dopo 4 giorni che non ce l'hai piu' ti serve e lo vai a comperare.
ma sono i rischi ed io sono per il buttare, mi affeziono solo alle cose che servono per i miei hobby, il resto posso anche farne a meno

mariarosaria ha detto...

Ci sono riuscita!!! Ma intanto ti ho mandato una mail!!!!

Gisella ha detto...

Buon lavoro e buon ferragosto Rosa. Un abbraccio Gisella

Assia Caccamo ha detto...

Io sono per il butta quello che non serve e per il regala quello che non userai mai, non voglio accumuli in casa e per fortuna mio marito la pensa come me!

Clara ha detto...

Eh sì......... ogni tanto la sindrome di "mastro sbarazzo" coglie tutti...... il problema sta nel decidere cosa buttare! Meno male che la mano migliora!
Buon ferragosto.

Jacqueline~Cabin and Cottage ha detto...

Ciao Rosa! So nice you came by to visit. Your post reminds me of all the things I have to get rid of too! You are not alone! Greetings from the American SW!