La casetta della foto d'apertura è un cottage privato che si trova in Scozia, ad Edimburgo, all'interno dei Princess Gardens in Princess Street.
Fotografata da me il 2 agosto 2010.
L'ho scelta come immagine di apertura del mio blog perchè rappresenta la casa dei miei sogni.

Arriva il periodo più bello dell'anno!

mercoledì 27 gennaio 2010

Stola a maglia per me: spiegazione

Non vi ho ancora fatto vedere ciò che ho realizzato per me sotto Natale. Eh sì, anche per me stessa un regalo handmade. La carissima Silvia tempo fa mi inviò dal Brasile questa fantastica lana bouclé nei toni del rosa antico e io, per valorizzarla al massimo, ho deciso di farmi una bella stola nello stesso modello di quella che sempre Silvia ha realizzato per me (potete vederla qui). Però ho scelto il punto già utilizzato da Irene per la sua sciarpa grigia. Qui vedete la mia stola indossata da Irene, mia figlia. Vi assicuro che le sfumature di colore sono molto più delicate di come sembrano in foto.


Qui invece vedete il particolare del "fermasciarpa incorporato", lo stesso stratagemma che ho utilizzato per la sciarpa verde a punto pavone (Cliccate su sciarpa se volete vederla).
Ringrazio ancora Silvia perché mi ha fatto regali bellissimi e in più mi ha insegnato questo suo modo di fermare stole e sciarpe in modo elegante e funzionale.







Occorrente: 200 g di lana bouclé del vostro colore preferito, ferri n. 7

Punti impiegati: punto legaccio (tutti i ferri a diritto), punto sfilato a legaccio di cui trovate la spiegazione in questo post (cliccate su post).

Spiegazione: io ho iniziato il lavoro dalla stretta fascia che costituirà l'anello che servirà a fermare la stola. Lasciando un po' di filo in più (che mi è servito poi a cucire l'anello) ho avviato 10 punti e ho lavorato a punto legaccio per 20 cm. Poi ho eseguito un ferro lavorando in ogni punto *un diritto, un rovescio, un diritto*. In questo modo ho ottenuto 30 punti. Ho proseguito la lavorazione a punto sfilato per m 1,35 e ho chiuso il lavoro, nascondendo bene il filo.

In alternativa è possibile avviare 30 punti e lavorare a punto sfilato per m 1, 35 (o fino alla lunghezza voluta) e poi eseguire un ferro lavorando tre maglie insieme a diritto. Otterrete 10 punti che lavorerete a legaccio per 20 cm . Chiudete il lavoro lasciando il filo lungo.

Rifinitura: in entrambi i casi al termine del lavoro, con il filo lasciato lungo, cucire ad anello la striscia a legaccio in modo da poter infilare l'altro capo della stola.
°°°°°°°°°°°°°°

E' un modello che ovviamente può essere realizzato con il filato e il punto che si preferiscono. A me piacciono tantissimo i punti molto traforati. In questo caso la particolarità del filato non avrebbe fatto risaltare il punto e allora ho scelto un punto che fa risaltare il filato. Scusate lo scioglilingua!

15 commenti:

chicca ha detto...

Bella mi piace.... invidio chi sa lavorare la lana... anche tu avevi tempo????

Laura ha detto...

Ciao Rosa, é venuta molto bella ! e ti ringrazio per le spiegazioni, le porto via, buona serata !

Micaela ha detto...

che bella!!! io non sono proprio capace di lavorare la lana!!!

zigzago ha detto...

Molto bella questa stola e grazie per la spiegazione! Una domanda, ... quanta lana è servita??? Buona serata, bacione, Renata.

luigi@ ha detto...

la sciarpa è bella ma la modella è bellissima!!!!
Tua figlia ti somiglia moltissimo,ha preso da te anche le mani d'oro?

luigi@ ha detto...

Facendo un giro sul tuo blog ho visto che hai iniziato l' Haruni Shawl , è uno degli scialli più belli che ho mai visto!!!!!
Il desiderio di iniziarlo è grandissimo ma....c'è un ma!!!!!Le spiegazioni per me sono in turco!!!!!!
Non è che magari avendolo fatto puoi darmi qualche dritta per realizzarlo?
grazie!!!

Rita ha detto...

Bellissima Rosa! Quanto mi piacerebbe riuscire anch'io a fare qualcosa a maglia....non punto certo così in alto, ma prima o poi mi ci metto d'impegno!

Baci e a presto,
Rita

Cinzia ha detto...

Ciao
come sempre sei bravissima. Complimenti è bellissima.
a presto Cinzia

luigi@ ha detto...

ciao Rosa, avrei una richiesta da farti ma vorrei anticiparti che se non puoi ,non fa niente.
Ho trovato una sciarpetta sul web davvero bella e la vorrei realizzare, purtroppo come sempre le spiegazioni sono in inglese......se te ne mando una parte potresti tradurmela in italiano in modo tale che io riesca poi a fare la traduzione e finalmente imparare!!!!

loredana ha detto...

la stola è veramente bella,io non sono ancora riuscita a fare quella fermatura ma sicuramente ci riproverò un abbraccio e un ottimo fine settimana Loredana

Teresinha ha detto...

Olá!
A écharpe ficou linda e a modelo também é muito linda!
Beijos
Teresinha

letizia ha detto...

ciao rosa sono arrivata a te tramite valentina(un punto tira l'altro)hai un blog molto carino con tante belle idee ti ho già messo nei blog da seguire ciao buona domenica letizia

Valentina ha detto...

Grazie del consiglio!!! Si con l'uncinetto ci so fare! Aspetto con ansia i blog! un bacione

Elena ha detto...

Rosa, che meraviglia la tua stola! Sei stata bravissima, davvero e mi piace molto anche il colore!!!
Che bella la tua modella! Tanti complimenti anche a lei!
Elena.

Roseli W.S.G ha detto...

Amavo la relativa chiamata, debitore per l'affetto